BMW includerà la tecnologia Android Auto da metà 2020

Android Auto farà parte dell'attrezzatura standard delle auto di Bmw dalla metà del 2020

di , pubblicato il
Bmw

Android Auto farà parte dell’attrezzatura standard delle auto di Bmw dalla metà del 2020. In questa maniera i proprietari delle vetture di Bmw potranno collegare in modalità wireless e automaticamente lo smartphone al veicolo stesso.

Così potranno accedere alla visualizzazione delle applicazioni attraverso la schermata del sistema di informazione e intrattenimento o attraverso il quadro strumenti digitale “Live Cockpit”.

A quanto pare la decisione è una risposta del marchio tedesco a una domanda continua da parte dei clienti, che hanno a lungo chiesto a questo sistema di utilizzare le applicazioni di Google.

Android Auto farà parte dell’attrezzatura standard delle auto di Bmw dalla metà del 2020

Tra l’altro i clienti potranno anche accedere alle funzioni ConnectedDrive incluso tramite l’assistente vocale. La tecnologia Android Auto verrà offerta solo sui modelli della casa automobilistica tedesca che hanno il sistema operativo “BMW Operating System” 7.0.

Peter Henrich, Senior Vice President di BMW Product Management ha confermato che questo servizio sarà offerto a partire dal mese di luglio del 2020. Vi aggiorneremo naturalmente non appena arriveranno ulteriori novità relativa all’arrivo di Android Auto sui veicoli della casa automobilistica bavarese.

Leggi anche: BMW e Mercedes: le due case tedesche annunciano il loro addio dal Motor Show di New York

Android Auto farà parte dell’attrezzatura standard delle auto di Bmw dalla metà del 2020

Leggi anche: BMW: la società di Monaco di Baviera afferma che l’autonomia dei suoi EV raddoppierà entro il 2030

 

Argomenti: