BMW i3: possibile aggiornamento della batteria

Bmw i3 potrebbe presto ricevere un aggiornamento alla batteria che le potrebbe consentire di avere una maggiore autonomia

di Andrea Senatore, pubblicato il
Bmw i3 e i3s

BMW i3 potrebbe ricevere presto un aggiornamento della batteria. Le voci in proposito sono in circolazione già da un po’ di tempo e ora sono state ulteriormente amplificate. A quanto pare BMW si sta preparando per introdurre una batteria da 120 Ah entro la fine del 2018 o al massimo all’inizio del 2019. La gamma NEDC per la nuova batteria potrebbe garantire all’i3 a un’autonomia di 350 km, secondo un rapporto proveniente dal BMW Blog . Un anno fa,  questi avevano già previsto che la società stava pianificando di utilizzare celle di batteria con una capacità di 120 Ah entro la fine del 2018.

Un aggiornamento della batteria per Bmw i3 potrebbe presto diventare realtà

La capacità totale della batteria salirebbe a circa 42 kWh e consentirebbe un’autonomia significativamente più elevata. In termini di immissione sul mercato, il rapporto afferma che le nuove batterie da 120 Ah riceveranno un trattamento simile alle batterie da 94 Ah. Questo significa che inizialmente la batteria più grande sarà disponibile come aggiornamento, prima di sostituire la versione più piccola come componente di serie. 

Ultimo aggiornamento per la batteria di i3 nel 2016

L’ingresso nel mercato della Bmw i3 è avvenuto circa cinque anni fa. All’ultimo IAA, i bavaresi hanno presentato anche un modello successivo, affiancato dalla nuova variante Performance i3s . Lo sviluppo  a livello globale per i3 e dell’i3S è iniziato lo scorso novembre. Ricordiamo infine che l’ultimo aggiornamento per la batteria di Bmw i3 è avvenuto nel 2016 quando il veicolo è passato da 60 Ah a 94 Ah per un aggiornamento complessivo della batteria da 22 kWh a 33 kWh. 

Leggi anche: BMW e Great Wall collaboreranno per realizzare MINI elettriche in Cina

Bmw i3s

Bmw i3 potrebbe presto ricevere un aggiornamento alla batteria che le potrebbe consentire di avere una maggiore autonomia complessiva

Leggi anche: Alfa Romeo metterà nel mirino Audi, Bmw e Mercedes con il nuovo piano quinquennale

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: BMW

I commenti sono chiusi.