Bmw fa sempre più affidamento sulla digitalizzazione nella produzione di auto

Bmw punta forte sulla digitalizzazione nella produzione di automobili e anche nella logistica

di Andrea Senatore, pubblicato il
Bmw

Il gruppo BMW fa sempre più affidamento sulle innovazioni nei settori della digitalizzazione e dell’industria 4.0 nella logistica di produzione. L’attenzione si concentra su applicazioni quali robot logistici, sistemi di trasporto autonomi negli impianti e progetti di digitalizzazione per una catena di fornitura end-to-end. Lo staff può controllare i processi logistici da dispositivi mobili come smartphone e tablet e utilizzare le applicazioni di realtà virtuale per pianificare la logistica futura. Le innovazioni provenienti da numerosi progetti pilota vengono implementate in tutto il mondo nella logistica presso gli stabilimenti del produttore tedesco.

Bmw punta forte sulla digitalizzazione nella produzione di automobili e anche nella logistica

A proposito di ciò, Jürgen Maidl, capo della logistica per la rete di produzione di BMW ha dichiarato: “La logistica è il cuore del nostro sistema di produzione. Il nostro ampio spettro di progetti innovativi ci consente di eseguire processi logistici sempre più complessi in modo efficiente e trasparente. Stiamo sfruttando l’ampia gamma di innovazioni tecnologiche disponibili e lavorando a stretto contatto con università e start-up. Stiamo già lavorando con le tecnologie dell’Industria 4.0 di domani.” 

Circa 1.800 fornitori in oltre 4.000 sedi consegnano ogni giorno oltre 31 milioni di pezzi ai 30 stabilimenti di produzione del gruppo BMW in tutto il mondo. La digitalizzazione e le innovazioni aiutano l’azienda a organizzare la logistica in modo più flessibile ed efficiente. Allo stesso tempo, quasi 10.000 veicoli che escono dalla linea di produzione ogni giorno devono essere consegnati ai clienti in tutto il mondo. Delivery-Connected Distribution, collegato digitalmente, garantisce che anche queste rotte di trasporto siano più trasparenti.

Il programma Connected Supply Chain (CSC) aumenta in modo significativo la trasparenza della supply chain.  I sistemi di trasporto autonomi come i treni di rimorchiatori o i robot di trasporto intelligenti sono sempre più utilizzati per il trasporto di merci all’interno di capannoni di produzione. BMW  sta anche sperimentando l’uso di sistemi di trasporto autonomi all’aperto. La società tedesca utilizza per la prima volta un robot autonomo per il trasporto all’aperto presso il proprio stabilimento di Lipsia per portare da solo i rimorchi per camion dal punto in cui sono stati parcheggiati al punto di scarico e di carico. Queste e altre novità finiscono per rendere più efficienti le fabbriche della casa tedesca nel mondo.

Leggi anche: Mercedes, Audi e Bmw: guerra dei prezzi in Cina per conquistare il mercato

Bmw punta forte sulla digitalizzazione nella produzione di automobili e anche nella logistica

Leggi anche: Mercedes, Audi e Bmw: guerra dei prezzi in Cina per conquistare il mercato

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: BMW