BMW denunciata in Corea per presunti ritardi nei richiami

La casa tedesca sarà denunciata dal Ministro dei Trasporti in Corea del Sud per presunti ritardi nei richiami di auto

di , pubblicato il
bmw

Il ministero dei trasporti della Corea del Sud ha detto che presenterà una denuncia contro la casa automobilistica di lusso tedesca BMW per presunti ritardi nei ricorsi e occultamento di difetti che hanno provocato diversi incendi di auto nel paese quest’anno. Il ministero ha anche multato la casa tedesca di 11,2 miliardi di won ($ 9,96 milioni) per “ritardi”. Un sistema di trattamento dei gas di scarico difettoso nelle auto diesel del produttore bavarese ha provocato 52 incendi di veicoli in Corea del Sud a fine novembre, spingendo la società a richiamare 172.080 modelli e presentare scuse.

Il governo ha dichiarato che un’indagine ha dimostrato che un componente difettoso nell’unità EGR (Exhaust Gas Recirculation) di BMW ha scatenato il fuoco, aggiungendo che deciderà se ordinare più richiami. La casa tedesca ha negato i difetti di progettazione e ha detto di aver richiamato i modelli in modo tempestivo. “Abbiamo intrapreso misure di richiamo senza esitazione nel momento in cui è stata confermata la causa principale degli incendi”, ha detto lunedì l’unità coreana della società di Monaco di Baviera.

 BMW ha detto che nel luglio di quest’anno ha riconosciuto il malfunzionamento del sistema EGR, ma il governo ha detto che la casa tedesca era a conoscenza del problema dal 2015 quando ha creato una task force per risolvere la questione. A causa di questo problema le vendite della BMW in Corea del Sud sono diminuite di circa il 10 percento a 47.569 veicoli da gennaio a novembre rispetto ad un anno prima.

Leggi anche: Kia Niro EV: autonomia di 450 km per la nuova elettrica che ha debuttato in Corea

Bmw

Bmw: la casa tedesca sarà denunciata dal Ministro dei Trasporti in Corea del Sud per presunti ritardi nei richiami di auto

Leggi anche: I conducenti di BMW, Audi e Mercedes sono i più pericolosi sulle strade del Regno Unito

Argomenti: