BMW, Daimler e Volkswagen giudicati colpevoli di collusione

BMW, Daimler e Volkswagen sono stati giudicati colpevoli di collusione dalla Commissione Europea

di , pubblicato il
BMW, Daimler e Volkswagen sono stati giudicati colpevoli di collusione dalla Commissione Europea

BMW, Daimler e Volkswagen sono stati giudicati colpevoli di collusione per essersi accordati per limitare l’uso della tecnologia di riduzione delle emissioni, secondo i risultati preliminari delle indagini svolte dalla Commissione europea. L’Unione europea (UE) afferma che la collusione è il risultato di riunioni segrete tra il cosiddetto “circolo dei cinque”, compresi i dirigenti di Audi , Porsche e Volkswagen.

A quanto pare dunque, i produttori avrebbero deciso insieme di violare le regole di concorrenza dell’UE al fine di “limitare lo sviluppo e l’introduzione della tecnologia di pulizia delle emissioni per le nuove auto diesel e benzina vendute nello Spazio economico europeo”.

BMW, Daimler e Volkswagen sono stati giudicati colpevoli di collusione dalla Commissione Europea

Nel consegnare un verdetto preliminare, la Commissione ha accusato BMW, Daimler e Volkswagen di “bloccare l’innovazione e negare ai clienti la possibilità di acquistare veicoli più ecocompatibili”. Daimler ha dichiarato: “Siamo consapevoli che è stata emessa una comunicazione degli addebiti e sono in attesa di notifica formale. Daimler ha collaborato a lungo con la Commissione europea in quanto richiedente la clemenza già in una fase iniziale e non prevede di ricevere un’ammenda in questa materia “.

Mentre i tre produttori di automobili sono invitati a rispondere ai risultati, potrebbero ancora essere emesse sanzioni importanti. L’ammenda per violazione della legge sulla concorrenza è pari al 10% del fatturato annuale di una società e può essere basata sul fatturato del gruppo a cui appartiene la società “se la controllante di quel gruppo esercitava un’influenza determinante sulle operazioni della controllata durante il periodo dell’infrazione “.

Leggi anche: Daimler e BMW vorrebbero limitare la propria cooperazione ad una sola auto elettrica

Bmw, Daimler e Volkswagen

Leggi anche: Volkswagen ha in programma di realizzare un EV da 20 mila euro a marchio Seat

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,

I commenti sono chiusi.