BMW conferma l’addio in aprile alla i8 e alla i8 Roadster

BWM ha ufficialmente confermato l'ultimo addio alla i8, inclusa la variante Roadster, dal prossimo aprile

di , pubblicato il
Bmw i8

BWM ha ufficialmente confermato l’ultimo addio alla i8, inclusa la variante Roadster, dal prossimo aprile. Entrambi i modelli dunque escono di produzione dopo quasi 6 anni dal lancio sul mercato. Ricordiamo che queste auto prima del loro arrivo sul mercato furono anticipati attraverso un concetto sofisticato che ha ricevuto il nome di Vision Efficient Dynamics.

BWM ha ufficialmente confermato l’ultimo addio alla i8, inclusa la variante Roadster, dal prossimo aprile

L‘esclusiva BMW i8 nacque insieme alla i3 con due modelli realizzati in fibra di carbonio, che portarono anche a un esperimento per sviluppare questo materiale più resistente e applicarlo alla gamma di modelli a combustione. Definito all’epoca come un modello “unico al mondo” , il marchio bavarese ha combinato un motore a combustione turbo da 1,5 litri da tre cilindri, con un motore elettrico aggiuntivo, sviluppando una potenza massima di 374 CV. Questa è stata una delle prime auto sportive ad alte prestazioni con un consumo molto basso.

La BMW i8 ha già un posto riservato nel museo del marchio a Monaco, un grande spazio dove si trovano le migliori auto costruite nella storia del marchio bavarese. Ricordiamo che la vettura ha accumulato 20.000 unità dal suo lancio sul mercato nel 2014. Gli interessati hanno tempo fino al mese di aprile per ottenere una delle 200 unità disponibili dell’edizione speciale dell’i8 Ultimate Sophisto Edition.

Leggi anche: BMW M riduce il rombo dei suoi modelli per rispettare le leggi dell’UE

Argomenti: