Bmw annuncia un incremento degli investimenti sulle nuove tecnologie

Bmw: nei prossimi anni aumenteranno gli investimenti per ricerca e sviluppo lo ha annunciato nel corso di un'intervista il CFO Nicolas Peter

di Andrea Senatore, pubblicato il
Bmw: nei prossimi anni aumenteranno gli investimenti per ricerca e sviluppo lo ha annunciato nel corso di un'intervista il CFO Nicolas Peter

Il BMW Chief Financial Officer (CFO) Nicolas Peter ha rivelato che gli investimenti per la ricerca e lo sviluppo della società bavarese aumenteranno in percentuale rispetto al bilancio complessivo della società al fine di affrontare le sfide poste in essere da un settore in rapida evoluzione. In particolare le  sfide più importanti riguarderanno la tecnologia delle auto elettriche, la necessità di una riduzione delle emissioni di anidride carbonica e la tecnologia delle auto a guida autonoma. Lo ha confermato il CFO nel corso di un’intervista con il magazine tedesco Boersen-Zeitung.

 

Bmw: crescono gli investimenti su motori elettrici, guida autonoma e riduzione delle emissioni

 

Il dirigente di Bmw ha dichiarato: “La riduzione delle emissioni di CO2, motori elettrici e guida autonoma sono le sfide chiave per il nostro settore nei prossimi anni.” Pur rilevando che gli investimenti per ricerca e sviluppo  nel 2017 salirebbero a una quota del 6%, rispetto al 5,5 per cento del 2016, il manager ha anche dichiarato che nel 2018 questa quota dovrebbe salire ulteriormente. Si tratta dunque di una conferma del fatto che la celebre casa automobilistica tedesca non ha intenzione di rimanere indietro per quanto riguarda le nuove tecnologie.

 

Per rimanere protagonisti nel mondo dei motori anche nel futuro prossimo, Bmw sa benissimo che occorre essere al passo coi tempi. Questo soprattutto per quello che concerne motori elettrici, riduzione delle emissioni e auto autonome.

 

Leggi anche: BMW si avvicina alla guida totalmente autonoma con la sua Serie 5

 

Bmw Amburgo

Bmw: nei prossimi anni aumenteranno gli investimenti per ricerca e sviluppo

 

Leggi anche: Toyota, Mazda e Bmw: 553 milioni di risarcimenti per gli airbag Takata

 

A proposito di auto elettriche ricordiamo che il Cancelliere tedesco Angela Merkel, parlando alla Reuters ha detto che è auspicabile per una potenza economica come la Germania riuscire a produrre da se’ le batterie elettriche per ridurre la dipendenza  dai fornitori asiatici. Probabilmente le mosse della casa automobilistica bavarese sono rivolte proprio al raggiungimento di un ulteriore passo avanti nello sviluppo delle nuove tecnologie. A proposito di BMW, ricordiamo l’importante accordo raggiunto per il gruppo tedesco ad Amburgo.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: BMW