Audi vende Ducati? il brand italiano vale 1,5 miliardi

Audi potrebbe vendere Ducati nei prossimi mesi, è questa la clamorosa indiscrezione che giunge dalla Germania secondo fonti vicine alla società

di Andrea Senatore, pubblicato il
Ducati Volkswagen

Il gruppo Volkswagen sta valutando una possibile vendita  del costruttore di moto italiano Ducati. Questo in quanto la più grande casa automobilistica d’Europa mira a snellire le operazioni per finanziare una revisione strategica delle proprie attività dopo la bufera del Dieselgate che è costata cara all’azienda tedesca. Volkswagen  sta cercando in tutti i modi di ridurre la spesa in tutte le aree di attività a livello di gruppo,  anche tagliando migliaia di posti di lavoro presso il suo marchio principale. Ricordiamo che la sua divisione di lusso, Audi, ha acquistato Ducati per circa 860 milioni di euro  nel 2012. 

 

Mentre  alcuni rappresentanti di Volkswagen hanno iniziato a parlare con i potenziali acquirenti per sondare il loro interesse, cosi’ come rivelano i soliti bene informati, nessuna decisione è stata ancora presa sul fatto che l’impresa italiana sarà ceduta. Al momento i dirigenti di VW e di Audi hanno rifiutato di commentare l’indiscrezione. Una delle fonti ha detto Ducati ha guadagni annui al lordo di interessi, imposte e ammortamenti pari a circa 100 milioni di euro e potrebbe avere una valutazione di 1,5 miliardi, cioè 15 volte i suoi attuali guadagni annui.

 

Audi vende Ducati nel futuro prossimo?

 

Un banchiere vicino alla società tedesca avrebbe rivelato che i potenziali acquirenti sono stati in grado di offrire fino ad ora a Volkswagen  circa un miliardo. Ducati potrebbe fare gola a numerosi gruppi cinesi, all’indiana Hero MotoCorp o anche ad alcuni investitori, come il consorzio che ha acquistato il produttore di auto sportive britannico Aston Martin nel 2007.  Anche qualche società di private equity potrebbe mostrare interesse per il marchio, le cui moto hanno vinto la Superbike 17 volte.  Al momento non è dato sapere se marchi concorrenti come Harley Davidson, Kawasaki o Honda possano essere interessati.

 

Leggi anche: Volkswagen: negli USA condannata a 3 anni di ‘libertà vigilata’

 

Ducati Audi

Ducati Audi

 

Leggi anche: Volkswagen Phideon PHEV: la nuova ammiraglia ibrida in mostra a Shanghai

 

Alcuni analisti avevano messo in discussione l’acquisto da parte di Audi di Ducati quando questo fu annunciato nel mese di aprile 2012, dicendo che la mossa  non aveva alcuna logica economica o industriale ma che invece rifletteva la passione dell’ ex presidente di Volkswagen Ferdinand Piech nei confronti del brand italiano. VW ha detto lo scorso giugno che avrebbe riveduto il suo portafoglio di attività e marchi e questo ovviamente ha riacceso tra gli analisti  le voci secondo cui le imprese “non-core” come Ducati e altre potrebbero essere presto messe in vendita.

 

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Audi, Volkswagen

Leave a Reply