Audi TT Sportback non arriverà, smentite le indiscrezioni

Nei giorni scorsi si era parlato del possibile arrivo di un'Audi TT a 4 porte ma invece non si farà

di Andrea Senatore, pubblicato il
Nei giorni scorsi si era parlato del possibile arrivo di un'Audi TT a 4 porte ma invece non si farà

Nei giorni scorsi nel mondo dei motori erano trapelate alcune indiscrezioni secondo cui la prossima generazione di Audi TT nel 2020 avrebbe visto arrivare anche una versione Sportback. Queste voci erano nate anche perché nel 2014 Audi aveva mostrato una concept car di una TT a 4 porte. La smentita ufficiale a queste voci è arrivata da Peter Oberndorfer, responsabile della comunicazione della casa automobilistica di Ingolstadt. Il portavoce di Audi ha affermato che sebbene la società avesse originariamente lanciato l’idea di una “famiglia” TT, adesso le cose erano cambiate.

Audi TT quattro porte: la vettura che in primo momento sembrava potesse arrivare invece non si farà

Oberndorfer ha dichiarato: “Penso che Audi TT sia un’icona e fare di lei un’auto famigliare è piuttosto difficile. Questo soprattutto in un momento in cui abbiamo tante cose a cui pensare.” Al momento infatti la casa automobilistica tedesca è concentrata sul lancio di altri modelli e sull’elettrificazione della gamma. Sono queste le priorità che nei prossimi anni Audi avrà per quanto riguarda il suo business.

Audi TT dunque anche con la sua prossima generazione che dovrebbe arrivare intorno al 2020 rimarrà fedele alla sua attuale linea di coupè/roadster. La notizia dell’arrivo di una TT a 4 porte nei giorni scorsi aveva suscitato un vero e proprio dibattito nel mondo dei motori tra coloro che avevano apprezzato l’idea e chi preferiva che la TT continuasse ad avere la sua attuale linea.

Leggi anche: Mercedes, Audi e Bmw: guerra dei prezzi in Cina per conquistare il mercato

Audi TT quattro porte: la vettura che in primo momento sembrava potesse arrivare invece non si farà

Leggi anche: Dieselgate: dopo Audi e VW, anche Porsche condannata a pagare pesante multa

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Audi