Audi svilupperà almeno tre auto elettriche sulla piattaforma MEB

Audi intende produrre almeno tre veicoli elettrici utilizzando l'architettura MEB del gruppo Volkswagen

di , pubblicato il
Audi

Audi intende produrre almeno tre veicoli elettrici utilizzando l’architettura MEB del gruppo Volkswagen. Il primo veicolo del conglomerato tedesco ad utilizzare questa piattaforma, l’ ID.3 , arriverà sulla linea di produzione il prossimo mese e verrà successivamente affiancato da un’intera famiglia di modelli basati sulla piattaforma MEB. In Audi lo sviluppo è in corso per basare un certo numero dei suoi futuri veicoli elettrici sulla stessa architettura. Il primo modello basato su MEB sarà la versione di produzione finale del Concept E-Tron Q4 presentato al Salone dell’auto di Ginevra.

Audi intende produrre almeno tre veicoli elettrici utilizzando l’architettura MEB del gruppo Volkswagen

Il progettista Wolf Seebers ha recentemente rivelato che questo concetto è pronto per la produzione al 97%, con i cambiamenti più significativi che riguardano il montaggio di maniglie delle porte normali, specchietti retrovisori esterni e ruote più piccole. I piani MEB di Audi non si fermeranno con l’E-Tron Q4. Secondo il project manager di MEB Markus Jeschke, altri due modelli sono in lavorazione. “Possiamo immaginare una versione più sportiva della Q4 e una berlina”, ha detto ad Autoblog.

Audi comunque non utilizzerà solo l’architettura MEB  per i suoi futuri veicoli elettrici. La casa automobilistica sta attualmente lavorando a fianco di Porsche per sviluppare una nuova piattaforma elettrica chiamata “PPE”. Questa architettura è stata in funzione per un certo numero di anni e sarà progettata attorno a un motore elettrico posteriore che può essere unito ad un motore elettrico anteriore per creare la trazione integrale. Una differenza fondamentale tra MEB e PPE è che quest’ultimo sarà indirizzato verso i veicoli ad alte prestazioni e includerà tecnologie come la sterzatura integrale e il vettore della coppia.

Leggi anche: Audi mira a ridurre le emissioni di CO2 del 30% per ogni suo veicolo entro il 2025

Audi intende produrre almeno tre veicoli elettrici utilizzando l’architettura MEB del gruppo Volkswagen

Leggi anche: Audi rivedrà la sua strategia di prodotto concentrandosi su modelli ad alta redditività

Argomenti: