Audi Q5 rilascia versioni ibride leggere e migliora le sue dotazioni

Audi Q5: la gamma si arricchisce con nuove versioni Mild Hybrid e migliora le sue dotazioni

di , pubblicato il
Nuova Audi Q5

Notizie importanti arrivano a proposito della gamma di Audi Q5. Il famoso SUV dell’azienda dei quattro anelli aumenta il suo impegno per l’elettrificazione con nuove versioni ibride leggere (Mild Hybrid). Inoltre, sfruttando l’introduzione di questi motori, il marchio tedesco ha migliorato l’equipaggiamento della sua vettura. Audi Q5 35 TDI S tronic con 163 CV e trazione anteriore diventa la nuova versione di accesso alla gamma Q5. Alcuni miglioramenti sono stati aggiunti anche alla versione Q5 40 TDI S tronic quattro, ora più efficiente e 14 CV più potente. Questi due motori diesel sono elettrificati con la tecnologia ibrida Audi Light (Mild Hybrid) . Pertanto, hanno l’etichetta ECO DGT.

Audi Q5: la gamma si arricchisce con nuove versioni Mild Hybrid e migliora le sue dotazioni

Segnaliamo inoltre l’arrivo della nuova versione di accesso Q5 35 TDI S tronic a trazione anteriore. Con questo motore, la Q5 è in grado di accelerare da 0 a 100 km / h in 9 secondi e raggiungere una velocità massima di 213 km / h. Inoltre, garantisce un consumo medio di 5,6-6,2 l / 100 km ed emissioni di CO2 di 146-162 g / km secondo il ciclo WLTP.

Per quanto riguarda la Q5 40 TDI S tronic con trazione quattro , essa sviluppa 204 CV e 400 Nm di coppia massima. È in grado di accelerare da 0 a 100 km / h in 7,6 secondi e la sua velocità massima è di 222 km / h. Questo motore beneficia anche dell’etichetta DGT ECO. Inoltre, con l’introduzione di queste due meccaniche elettrificate, la gamma Q5 diventa elettrificata al 75%. Infine segnaliamo anche che Audi ha deciso di migliorare l’equipaggiamento standard della Q5. Tutte le versioni ora hanno la radio digitale. Anche il pacchetto tecnologico è stato migliorato, permettendo di godere della migliore esperienza di intrattenimento a bordo.

Leggi anche: Nuova Audi A3: debutta la quarta generazione, ecco le prime immagini

 

Argomenti: