Audi: i suoi clienti sapranno in anticipo quando il semaforo diventerà verde

Audi: a Dusseldorf i suoi clienti sapranno in anticipo quando il semaforo diventerà verde

di , pubblicato il
Audi

Audi sta procedendo con i semafori collegati alla rete a Düsseldorf. Dopo Ingolstadt, la città sul Reno è la seconda in Europa in cui Audi presenta il suo servizio di informazioni sui semafori. Alla fine di gennaio, i conducenti delle auto della casa di Ingolstadt vedranno informazioni da circa 150 semafori nella loro cabina di guida, aumentando così le loro possibilità di poter usufruire di un’onda verde. All’inizio dell’estate la maggior parte degli incroci a Düsseldorf, circa 450 su un totale di circa 600 installazioni, saranno collegati in rete. I servizi da veicolo a infrastruttura (V2I) come Audi Traffic Light Information aumentano l’efficienza, la praticità e la sicurezza sulle strade.

Audi: a Dusseldorf i suoi clienti sapranno in anticipo quando il semaforo diventerà verde

Le informazioni sul semaforo Audi comprendono due funzioni: Green Light Optimized Speed ​​Advisory (GLOSA) e Time-to-Green. La prima calcola la velocità ideale per ottenere un’onda verde. Ad esempio, la funzione indica il limite di velocità applicabile, per trovare il semafore successivo verde. I conducenti non devono accelerare inutilmente, non sono stressati e guidano in modo più sicuro. Il sistema può anche suggerire di ridurre gradualmente la velocità circa 250 metri prima del semaforo, in modo che il guidatore e le auto dietro raggiungano l’incrocio quando le luci diventano verdi. Ciò riduce il traffico stop-and-go antieconomico.

Se è inevitabile fermarsi a una luce rossa, un conto alla rovescia mostra i secondi rimanenti fino all’inizio della successiva fase verde (Time-to-Green). I conducenti possono rilassarsi, togliere il piede dal pedale dell’acceleratore e risparmiare carburante. Numerosi studi concludono che i conducenti si spostano attraverso le città in modo più efficiente grazie ai semafori collegati in rete.

In un progetto pilota, Audi è stata in grado di ridurre il consumo di carburante del 15 percento. “Con Audi Traffic Light Information desideriamo migliorare la praticità per i conducenti, aumentare la sicurezza del traffico e incoraggiare uno stile di guida economico che guardi al futuro”, afferma Andre Hainzlmaier, responsabile dello sviluppo di app, servizi connessi e Smart City presso Audi.

Leggi anche: Mercedes-Benz è la regina delle auto premium nel 2019 battute Audi e Bmw

Argomenti: