Audi e-tron disporrà anche di Amazon Alexa

Audi e-tron: tra le tante novità tecnologiche di cui disporrà il nuovo suv elettrico segnaliamo la presenza di Amazon Alexa.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Audi e-tron

Il nuovo suv completamente elettrico Audi e-tron è stato presentato nei giorni scorsi a San Francisco dalla casa automobilistica di Ingolstadt. Questo veicolo tra le tante novità che offre sarà anche il primo veicolo dell’azienda tedesca ad integrare l’assistente vocale Amazon Alexa. Questo sistema dovrebbe garantire ai conducenti del nuovo suv elettrico le stesse funzionalità che è possibile trovare in Amazon Echo nel Nord America e in Europa. Dopo aver collegato l’auto al proprio account Amazon, l’utente potrà usare la propria voce per tutta una serie di comandi tra cui riprodurre musica, accedere alle informazioni meteo, aggiungere elementi alla lista di cose da fare, ordinare cibo e persino controllare tutti i dispositivi abilitati per Alexa che si hanno in casa.

Audi e-tron: tra le tante novità tecnologiche di cui disporrà il nuovo suv elettrico anche Amazon Alexa

Audi inoltre annuncia che è possibile accedere a tutte queste funzionalità senza bisogno di uno smartphone. In un annuncio pubblicitario che promuove la funzionalità, la casa tedesca che fa parte del gruppo Volkswagen mostra un driver che preme un pulsante prima di pronunciare il comando Alexa. Non è chiaro se questo deve essere fatto ogni volta, o solo una volta per attivare la funzione di controllo vocale.

La partnership di Audi con Amazon include anche un accordo per fornire installazioni domestiche di caricabatterie per auto. Ricordiamo infine che la nuova Audi e-tron sarà disponibile dalla metà del prossimo anno con un prezzo di partenza che dovrebbe aggirarsi intorno agli 80 mila euro. 

Leggi anche: Audi e-tron è stato finalmente rivelato: ecco tutto quello che sappiamo

Audi e-tron

Audi e-tron: tra le tante novità tecnologiche di cui disporrà il nuovo suv elettrico segnaliamo la presenza di Amazon Alexa

Leggi anche: Alfa Romeo GTV: dal 2021 metterà nel mirino le auto delle rivali tedesche di Audi, Bmw e Mercedes

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Audi