Audi conferma che la RS4 di prossima generazione avrà un propulsore ibrido plug-in

La prossima generazione di Audi RS4 passerà a un propulsore ibrido plug-in

di , pubblicato il
Audi RS4 Avant

Audi Sport non ha ancora rivelato la versione rinnovata dell’attuale RS4 Avant di nuova generazione, ma il direttore generale Oliver Hoffman non ha problemi a parlare del modello di prossima generazione, che non è previsto fino all’inizio del prossimo decennio. Hoffman ha confermato che la prossima generazione di RS4 passerà a un propulsore ibrido plug-in. Questa strategia deriva dal fatto che la casa di Ingolstadt, così come annunciato in precedenza, ha intenzione di elettrificare tutta la sua gamma.

La prossima generazione di Audi RS4 passerà a un propulsore ibrido plug-in

Audi Sport è in piena espansione della sua gamma, con la rinnovata RS4 di nuova generazione e la nuova RS Q3 pronta per il lancio entro la fine dell’anno, che si unirà alla TT RS, RS3, RS5 e alle RS6 e RS7 Sportback. Presto uscirà anche una RS Q8. Per quanto riguarda l’ attuale RS4 di nuova generazione, si prevede che manterrà il suo V6 twin-turbo da 2,9 litri nel restyling imminente. Non sappiamo però se otterrà un aumento di potenza rispetto ai 450 CV della sua versione attuale.

Infine, Oliver Hoffman ha anche confermato che il prossimo R8 utilizzerà un propulsore elettrificato, ma non ha specificato se si tratterà di un ibrido o di un motore completamente elettrico. Secondo Autocar che ha raccolto la testimonianza del dirigente della casa automobilistica tedesca, quest’ultima è l’opzione più probabile, dal momento che Audi preferisce l’idea di un R8 completamente elettrico da unire alla E-Tron GT nella sua gamma.

Leggi anche: Audi produrrà fino a 20 modelli elettrici nella prima metà del prossimo decennio

Audi RS4 Avant

Il direttore generale Oliver Hoffman ha confermato che la prossima generazione di Audi RS4 passerà a un propulsore ibrido plug-in

Leggi anche: Audi si unirà a Bmw e Mercedes per sviluppare sistemi avanzati di guida autonoma

 

Argomenti: