Audi: a settembre le consegne sono aumentate del 4,5%

Audi ha chiuso il mese di settembre con consegne in aumento del 4,5 per cento su base annua

di , pubblicato il
Audi

Audi ha chiuso il mese di settembre con consegne in aumento del 4,5 per cento su base annua. Il mese scorso l’azienda ha consegnato circa 145.400 unità. Mentre le consegne in Europa (+ 33,1%) sono aumentate drasticamente a causa del profondo calo dell’anno precedente, i dati delle consegne in Nord America (-13,8%) e Cina (-3,3%) sono diminuiti. Da gennaio la casa automobilistica di Ingolstadt ha consegnato ai clienti circa 1.357.

100 automobili premium, riducendo il calo complessivo al 3,6 per cento.

Audi ha chiuso il mese di settembre con consegne in aumento del 4,5%

“Con la nostra vasta gamma di modelli soddisfiamo costantemente i desideri dei nostri clienti e dimostriamo il carisma del nostro marchio. Altri nuovi modelli come Q3 Sportback verranno lanciati entro la fine dell’anno, il che rafforzerà e ringiovanirà ulteriormente il nostro portafoglio di prodotti “, afferma Hildegard Wortmann, membro del consiglio di amministrazione delle vendite e del marketing di AUDI AG. “Ciò ci offre prospettive positive per l’ultimo trimestre del 2019.”

Sebbene le consegne in Cina siano diminuite del 3,3 per cento su base annua, il saldo complessivo è positivo. Audi ha consegnato 491.040 unità nel periodo da gennaio a settembre. Le consegne cumulative sono aumentate dell’1,7%, stabilendo un nuovo valore di riferimento. Entro la fine dell’anno, la Cina vedrà il lancio di nuovissimi modelli come Q2 L e-tron completamente elettrico per la Cina, Audi e-tron e Q8.

A settembre, le consegne in Europa del marchio tedesco sono aumentate del 33,1 per cento a circa 49.550 unità. Audi detiene una posizione forte in Europa, in particolare nel settore dei privati ​​e delle flotte. Le consegne cumulative sono ancora in calo del 3,4 per cento. In Germania, la società ha consegnato 14.649 automobili (+ 113,4%) il mese scorso, con consegne cumulative da gennaio in calo dell’1,4% rispetto al dato dell’anno precedente. A settembre l’interesse è rimasto forte per il nuovo Q3 in Europa.

Leggi anche: Audi e Porsche: la piattaforma PPE potrebbe essere condivisa con altre case automobilistiche

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.