Aston Martin Valkyrie: la nuova super car nata grazie a Red Bull stupisce tutti

Aston Martin Valkyrie è il nome della nuova sorprendente super car della casa britannica che al Salone auto di Ginevra ha lasciato tutti a bocca aperta

di Andrea Senatore, pubblicato il
Aston Martin Valkyrie

Aston Martin Valkyrie è la nuova super car della celebre casa automobilistica inglese sviluppata in collaborazione con i tecnici della Red Bull Advanced Technologies. Questa nuova vettura mette in mostra un’aerodinamica che è sicuramente all’altezza di un’automobile da Formula 1 con cabina chiusa a due posti. L’Hypecar di Aston Martin si caratterizzerà per la presenza di un motore V12 aspirato, montato in posizione centrale.

 

Aston Martin Valkyrie sarà una vettura in edizione limitata. Infatti la sua produzione, secondo i soliti bene informati, è prevista tra le 99 e  le 150 unità al massimo. La produzione di questa super car dovrebbe avere inizio nel corso dell’anno 2018. Tra l’altro è stato anche annunciato che tra questi modelli che saranno prodotti, ben 25 esemplari saranno omologati esclusivamente per la pista.

 

Ovviamente i modelli pensati per la pista sono ancora più estremi di quelli che invece potranno circolare liberamente in strada. La nuova Aston Martin Valkyrie presenta  una struttura realizzata quasi per intero in fibra di carbonio. Questo modello sarà prodotto e realizzato nell’impianto di Gaydon, sotto la supervisione di David King  che ha fornito un grosso contributo nella produzione dell’altra super car presente nella gamma di Aston Martin, ci riferiamo ovviamente alla One-77.

 

Leggi anche: Maserati e Ferrari: in Corea auto vendute con forti sconti, ecco il motivo

 

Aston Martin Valkyrie

Aston Martin Valkyrie: la casa britannica stupisce tutti al salone auto di Ginevra con questa super car

 

Leggi anche: Ferrari 812 Superfast e Lamborghini Huracán Performante, Superstar a Ginevra 2017

 

Infine ricordiamo anche che oltre ad Aston Martin Valkyrie, la casa inglese ha mostrato al salone dell’auto di Ginevra 2017 la sua nuova linea di supercar estreme contraddistinte dalla sigla AMR. Aston Martina mira a fare una versione AMR di ogni suo progetto in maniera da trasformare la sigla in un vero e proprio brand a se stante nel corso dei prossimi anni.

 

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Aston Martin, Motori

I commenti sono chiusi.