Aston Martin svela le prime immagini della nuova Vantage Roadster

Prime immagini della nuova Aston Martin Vantage Roadster

di , pubblicato il
Prime immagini della nuova Aston Martin Vantage Roadster

Aston Martin sta lavorando a pieno regime alla sua nuova decappottabile. Questa è la nuova Aston Martin Vantage Roadster. Nelle scorse ore il produttore britannico ha rivelato le prime immagini ufficiali di questo nuovo modello. Come è possibile vedere in queste prime immagini della Vantage Roadster, per l’auto è stato scelto un tetto in tela multistrato. I cambiamenti rispetto a Vantage sono notevoli.

La linea del tetto è cambiata completamente e la parte posteriore è stata modificata con l’obiettivo di poter ospitare l’intero tetto quando si corre fuori strada.

Prime immagini della nuova Aston Martin Vantage Roadster

Nonostante questi cambiamenti, rimangono le caratteristiche più distintive di Vantage. Dai due paraurti alla forma disegnata da entrambi i gruppi ottici, in particolare quelli posteriori. Per l’interno non sono attese novità molto rilevanti. Manterrà la sua cabina in cui si respireranno sia il lusso che la sportività. Per quanto riguarda la sezione meccanica, sebbene non vi siano dati ufficiali, la cosa più prevedibile è che non ci siano sviluppi in questo aspetto. In tal caso, la nuova Vantage Roadster utilizzerà le stesse meccaniche utilizzate dall’Aston Martin Vantage che possiamo già trovare sul mercato. Un potente motore V8 di origine Mercedes-AMG.

Il motore biturbo V8 da 4,0 litri sviluppa 510 CV e 685 Nm di coppia massima. È associato con un cambio automatico ZF a otto velocità e un sistema di trazione posteriore. La Vantage Coupé è in grado, con questo motore, di accelerare da 0 a 100 km / h in poco più di 3,5 secondi e raggiungere una velocità massima di 314 km / h. Le prestazioni della Vantage Roadster saranno simili.

Leggi anche: Aston Martin registra una perdita di 95 milioni di dollari nella prima metà dell’anno

Aston Martin Vantage Roadster

Aston Martin Vantage Roadster

Leggi anche: Aston Martin: Il Ceo pensa che la guida autonoma costringerà le case automobilistiche alle fusioni

Argomenti: