Aston Martin recluta l’ex Powertrain Chief di Maserati

Aston Martin assume un ex ingegnere di Maserati, si tratta dell'ex capo del reparto Powertrain Joerg Ross, aiuterà il brand nel passaggio all'elettrico

di , pubblicato il
Aston Martin

Aston Martin, celebre casa automobilistica britannica, ha nominato Joerg Ross come suo nuovo ingegnere capo del reparto motori. L’annuncio è stato dato dalla stessa casa automobilistica inglese nelle scorse ore. Ross aiuterà il brand a prepararsi ai grandi cambiamenti in vista dell’arrivo della prima auto elettrica sul mercato.

 

Ricordiamo che Ross è stato capo del settore Powertrain per Maserati dal 2014 e prima di allora ha ricoperto una posizione molto importante nella famosa società di ingegneria automobilistica IAV GmbH. Negli anni 2000, l’ingegnere è stato anche responsabile dei motori alla Ferrari, e ancora prima ha ricoperto questa carica anche per Ford.

 

Joerg Ross passa da Maserati ad Aston Martin, si occuperà del reparto motori

 

Il responsabile tecnico di Aston Martin, Max Szwaj, da il benvenuto al nuovo tecnico: “Siamo lieti di accogliere Joerg nel nostro team Aston Martin”, ha detto Szwaj in una dichiarazione. “La sua notevole esperienza e conoscenza saranno un valore inestimabile per il team di ingegneria mentre prepariamo le attività per la prossima generazione di prodotti”.

 

Ricordiamo che la celebre casa automobilistica britannica si sta preparando per lanciare la berlina elettrica RapidE. La data di uscita di questo veicolo è stata però di recente posticipata al 2019. A proposito di questo veicolo  il boss di Aston Martin, Andy Palmer ha riferito alla Reuters che intende procedere in modo indipendente, finanziando ulteriormente lo sviluppo di RapidE senza più la collaborazione con il gruppo cinese  cinese LeEco. 

 

Leggi anche: Aston Martin Vanquish Zagato Speedster: avvistata nei pressi del Nurburgring

 

Aston Martin

Aston Martin assume un ex ingegnere di Maserati, si tratta dell’ex capo del reparto Powertrain Joerg Ross, il dirigente avrà il compito di guidare il team della casa britannica verso lo sviluppo dell’elettrificazione

 

Leggi anche: AstonMartin: dopo Alfa Romeo, Porsche e Audi, anche il brand inglese manifesta interesse per la Formula 1

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.