Aston Martin Rapide E: il primo modello elettrico del marchio è pronto per la produzione

Aston Martin ha presentato al Salone dell'auto di Shnaghai la sua prima auto completamente elettrica

di , pubblicato il
Aston Martin ha presentato al Salone dell'auto di Shnaghai la sua prima auto completamente elettrica

Aston Martin Lagonda ha rivelato l’iterazione finale pronta per la produzione della sua prima auto di produzione completamente elettrica. Ci riferiamo naturalmente ad Aston Martin Rapide E che fa il suo debutto mondiale al salone automobilistico cinese di Shanghai. Svelato dal Vicepresidente esecutivo e Chief Creative Officer di Aston Martin, Marek Reichman, Rapide E è un modello cardine per il marchio di lusso. Seguendo il successo dei precedenti modelli in edizione speciale, tra cui Aston Martin Vulcan, la famiglia Vanquish Zagato e DB4 GT Continuation, Rapide E continua a fornire un livello superiore di prestazioni, artigianalità ed esclusività, e allo stesso tempo spinge Aston Martin nel regno delle auto full electric.

Rapide E sarà la prima auto costruita nello stabilimento di produzione all’avanguardia di St Athan. Questo veicolo rappresenta un primo passo pionieristico verso il raggiungimento della più ampia strategia di elettrificazione dell’azienda. Un’edizione speciale con un ciclo di produzione strettamente limitato a 155 unità, è stato sviluppato in collaborazione con Williams Advanced Engineering (WAE).

Aston Martin ha presentato al Salone dell’auto di Shnaghai la sua prima auto completamente elettrica

Presentato per la prima volta qui a Shanghai oggi, i team di progettazione e ingegneria di Aston Martin hanno collaborato per estrarre le prestazioni aerodinamiche ottimali disponibili dall’elegante forma di Rapide.

Le tradizionali alette di metallo lasciano il posto a una sorprendente griglia anteriore a nido d’ape. Con requisiti di raffreddamento inferiori richiesti dal gruppo propulsore EV, gli ingegneri aerodinamici della casa inglese hanno avuto la libertà di ottimizzare l’apertura dell’area frontale, riducendo al minimo il flusso d’aria attraverso il corpo dell’auto, migliorando l’efficienza aerodinamica della vettura e aumentando la portata di conseguenza.

Dentro e fuori, Aston Martin Rapide E è equipaggiato con i materiali e tecnologie che ben si addicono al primo modello EV della marca. Un display digitale da 10 pollici fornirà tutte le informazioni chiave al conducente mentre è in movimento, incluso lo stato di carica della batteria, i livelli di potenza del motore corrente, le prestazioni rigenerative e un contatore del consumo energetico in tempo reale.

La fibra di carbonio è stata utilizzata in numerose parti dell’auto aiutandola a raggiungere i severi obiettivi di peso stabiliti dal team di ingegneri di Aston Martin fin dall’inizio.

Leggi anche: Aston Martin: Il Ceo pensa che la guida autonoma costringerà le case automobilistiche alle fusioni

Aston Martin ha presentato al Salone dell’auto di Shnaghai la sua prima auto completamente elettrica

Leggi anche: Aston Martin Valhalla potrebbe essere il nome della nuova ipercar della casa inglese

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.