Aston Martin ingaggia ex Chief of Engine di Ferrari come consulente per la Formula 1

Aston Martin ingaggia l'ex Ferrari F1 engine chief Luca Marmorini come consulente in attesa di decidere se portare un proprio motore in F1 nel 2021.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Aston Martin

L’amministratore delegato di Aston Martin, Andy Palmer, ha chiarito che l’azienda ha interesse ad avviare un programma per la Formula 1 in futuro se le regole cambieranno e la spesa si ridurrà. Il brand inglese tornerà in F1 nel 2018 come sponsor di Red Bull, con la possibilità di diventare fornitore dei motori per la scuderia austriaca a partire dal 2021 quando la Formula 1 si darà nuove regole.

Aston Martin ingaggia l’ex F1 Engine Chief di Ferrari Luca Marmorini

Vi avevamo raccontato nei giorni scorsi che Aston Martin era intenzionata a ‘rubare’ tecnici alla Ferrari per la Formula 1 e il nuovo Suv.  Ed infatti Luca Marmorini, ex Ferrari F1 engine chief, è stato annunciato nelle scorse ore dalla casa britannica come consulente a tempo parziale.

Marmorini si aggiunge ad altri ex tecnici di Maranello recentemente ingaggiati dalla Aston, che secondo Palmer dovrebbero dare al marchio “la forza cerebrale per essere in grado di sviluppare un motore di Formula 1” secondo quanto dichiarato dal dirigente nel corso di un’intervista rilasciata a Motorsport.com Il CEO ha detto a Motorsport che ha assunto Marmorini, che ha lavorato in Ferrari dal 1990 al 1999 e dal 2009 al 2014, per un ruolo part-time piuttosto che per un lavoro a tempo pieno.

Luca Marmorini ci aiuterà in veste di consulente mentre continuiamo a valutare la possibilità di portare nel 2021 un nostro motore in F1″, ha detto un portavoce di Aston Martin. Il rapporto esistente tra Aston Martin e Red Bull potrebbe  anche essere il prologo per una partnership in futuro. Il capo del team austriaco, Christian Horner, ha già affermato che la sua società è assolutamente aperta ad un’eventuale collaborazione con il gruppo di Palmer.

 

Leggi anche: Aston Martin: con l’arrivo del nuovo Suv nel 2019 l’obiettivo è raddoppiare le vendite

 

Aston Martin

Aston Martin ingaggia l’ex Ferrari F1 engine chief Luca Marmorini come consulente in attesa di decidere se portare un proprio motore in F1 nel 2021

 

Leggi anche: Aston Martin potrebbe produrre motori per la Formula 1 dal 2021

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Aston Martin