Aston Martin: il miliardario Lawrence Stroll acquista una partecipazione del 16,7%

Un consorzio guidato dal miliardario Lawrence Stroll ha acquistato una partecipazione del 16,7% in Aston Martin

di , pubblicato il
Un consorzio guidato dal miliardario Lawrence Stroll ha acquistato una partecipazione del 16,7% in Aston Martin

Un consorzio guidato dal miliardario Lawrence Stroll ha acquistato una partecipazione del 16,7% in Aston Martin per £ 182 milioni, innescando un importante rinnovamento del futuro piano di prodotti dell’azienda. L’accordo, confermato questa mattina attraverso un deposito presso la Borsa di Londra include anche un’infusione di £ 318 milioni in contanti attraverso una nuova emissione di diritti, dando alla casa automobilistica britannica una spinta da £ 500 milioni.

Un consorzio guidato dal miliardario Lawrence Stroll ha acquistato una partecipazione del 16,7% in Aston Martin

Stroll possiede anche il team Racing Point F1, che ai sensi del nuovo accordo verrà rinominato come il team Aston Martin F1 dal 2021 in poi. La casa inglese si è impegnata a lanciare la sua hypercar Valkyrie quest’anno, impegnata in una revisione della strategia delle auto a motore centrale e ha rivelato che ritarderà il lancio dei suoi veicoli elettrici, incluso il rilancio del marchio premium Lagonda, fino al 2025.

Stroll ha battuto la casa automobilistica cinese Geely, proprietaria di Lotus e Volvo, comproprietaria di Smart e importante azionista di Daimler. Per garantire la partecipazione del 16,7%, il consorzio guidato da Stroll, Yew Tree Overseas Limited, acquisterà 45,6 milioni di nuove azioni ordinarie in Aston Martin Lagonda, al prezzo di £ 4 per azione. Il consorzio comprende anche il presidente di JCB Anthony Bamford, l’ex capo di Power Corp in Canada Andrew Desmarais e l’investitore di moda di Hong Kong Star Chou.

Leggi anche: Aston Martin registra una perdita di 95 milioni di dollari nella prima metà dell’anno

Un consorzio guidato dal miliardario Lawrence Stroll ha acquistato una partecipazione del 16,7% in Aston Martin

Leggi anche: Aston Martin: Il Ceo pensa che la guida autonoma costringerà le case automobilistiche alle fusioni

Argomenti: