Aston Martin DB11: debutta il nuovo motore Twin-Turbo V8

Aston Martin DB11: arriva una nuova versione con motore V8 4 litri sviluppato in collaborazione con il gruppo tedesco di Mercedes-Amg

di , pubblicato il
Aston Martin DB11

L’anno scorso Aston Martin ha lanciato la nuova coupé DB11 a motore V12, il primo nuovo modello della celebre casa automobilistica inglese nell’ultimo decennio. Nelle scorse ore è arrivata una seconda versione di Aston Martin DB11, ci riferiamo alla variante con motore V8 a doppio turbo da 4.0 litri sviluppato da Mercedes-AMG.  Ian Hartley, senior manager della dinamica dei veicoli di Aston Martin, parlando con la stampa ha detto che con il nuovo motore V8, la vettura della casa inglese sarà più agile e avrà più controllo per una guida sportiva.

 

Aston Martin DB11 arriva il nuovo modello con motore V8 twin-turbo

 

Ian Hartley ha pure dichiarato che lanciare una GT con due motori diversi rappresenta per il suo brand una nuova strategia, con la quale si intende offrire un’altra scelta per il cliente. Il dirigente ha pure detto che questo motore sarà utilizzato anche nella futura Vantage, con una diversa proposta dinamica. E poi per i modelli futuri di Aston Martin il V8 diventerà il motore principale. Il prezzo base della nuova Aston Martin DB11 V8 GT Coupe è stato fissato a 198.995 dollari.

La nuova DB11 V8  garantisce un risparmio di peso notevole rispetto alla massa del V12. Si tratta di un motore da 4,0 litri a doppio diametro, DOHC, a 32 valvole, con turbocompressori doppi a singolo turno con iniezione diretta elettronica. Il motore compatto è capace di erogare una potenza di 503 cavalli. La nuova Aston Martin DB11 nasce su una piattaforma di alluminio che mescola la forza e la leggerezza permettendo di aumentare lo spazio interno.  Questa vettura indubbiamente stabilisce un punto di riferimento per le auto Grand Touring  di lusso. 

 

Lo styling è facilmente identificabile essendo un mix di forma e funzione. L’asse posteriore è ridotto al minimo grazie all’AeroBlade di Aston Martin, uno spoiler virtuale alimentato da una presa d’aria posta alla base di ciascun pilastro C. L’aria viene condotta attraverso la carrozzeria, prima di sfogare come getto d’aria dall’apertura sul ponte posteriore.

 

Leggi anche: Aston Martin: due nuovi modelli a marchio Lagonda arriveranno entro il 2023

 

Aston Martin DB11 Volante

Aston Martin DB11: arriva una una nuova versione con motore V8 4 litri sviluppato in collaborazione con  il gruppo tedesco di Mercedes-Amg

 

Leggi anche: Aston Martin ingaggia ex Chief of Engine di Ferrari come consulente per la Formula 1

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: