Apple espande ancora la sua flotta di auto autonome

Apple allarga ulteriormente la sua flotta di auto a guida autonoma sulle strade della California con 11 nuove vetture

di Andrea Senatore, pubblicato il
Apple

Apple ha deciso di aggiungere altre 11 auto a guida autonoma alla sua flotta di prova in California, secondo quanto rivelato da MacReports. La società della Mela morsicata è ora autorizzata a gestire 66 auto a guida autonoma sulle strade pubbliche in California, con 111 autisti di sicurezza registrati. La multinazionale di Cupertino ha avviato i primi test pubblici del suo programma di auto a guida autonoma nell’aprile 2017, il che significa che ha aggiunto approssimativamente una media di 7 nuove auto alla sua flotta di prova ogni mese. Se continua a questo ritmo, la sua flotta supererà presto quella di Waymo, che ammonta a 72 vetture e quella di GM, che dispone attualmente di 117 vetture. 

Apple allarga ulteriormente la sua flotta di auto a guida autonoma sulle strade della California con 11 nuove vetture

Apple in genere ama lavorare in segreto, svelando prodotti completamente formati pronti per il retail in occasione di eventi imprevisti. Ciò però non è possibile con auto che guidano da sole. Queste infatti richiedono centinaia di ingegneri molto ricercati e restrizioni normative. I dirigenti della società americana hanno rinunciato all’idea di produrre un’auto propria e secondo quanto riferito, avrebbero deciso di concentrare tutti i loro sforzi per produrre una tecnologia che potesse essere concessa in licenza ad altri produttori. Secondo quanto riferito, questa tecnologia potrebbe trovare un cliente iniziale nella navetta per dipendenti della società, denominata PAIL. 

Leggi anche: Apple: l’FBI arresta l’ingegnere che aveva rubato i segreti sulla guida autonoma

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Tecnologia