Apple deposita nuovo brevetto per la guida autonoma

Apple brevetta Peloton, un sistema di ricarica in movimento per le auto elettriche a guida autonoma.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Apple

Apple ha presentato questa settimana un brevetto per veicoli elettrici  intitolato “Peloton”, che descrive i progetti per collegare le batterie degli EV in movimento per ridurre il consumo di energia attraverso la condivisione della batteria. Il progetto è stato depositato ieri  presso l’ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti. Esso consiste in una serie di progetti per un metodo che collega i veicoli in movimento insieme a vantaggio di tutti. Il documento è intitolato “Peloton”, un termine che è stato presto in prestito dal ciclismo. Il brevetto descrive un metodo per collegare un gruppo di almeno due veicoli sulla strada “in modo che questi tramite la connessione elettrica possano condividere i consumi della batteria.”

Apple brevetta Peloton, un sistema di ricarica in movimento per le auto elettriche a guida autonoma

Esistono due tipi principali di metodi di risparmio energetico delineati nel brevetto. Il primo prevede lo sviluppo di un apparato in grado di organizzare veicoli in gruppo per ridurre la resistenza aerodinamica e quindi migliorare le condizioni di guida. Il secondo metodo delineato prevede un collegamento tra veicoli attraverso un connettore retrattile che permetta alle vetture di poter condividere energia. In entrambi i casi occorre che i veicoli viaggino molto vicino e questo ovviamente è estremamente pericoloso. Quindi i veicoli dovrebbero essere progettati per essere veicoli a guida autonoma configurati per navigare in sicurezza all’interno di un gruppo organizzato in modo tale che tutti i membri ne traggano vantaggio.

Il numero di brevetti che Apple ha inserito nel settore della guida autonoma grazie a Project Titan, un progetto di ricerca di auto elettriche che la società ha iniziato un paio di anni fa con circa 5.000 dipendenti, lascia intendere quanto ampio sia l’impegno della società di Cupertino sebbene questa non faccia molta pubblicità a questa sua attività. Mentre un’auto a marchio Apple non è completamente fuori discussione, ci aspettiamo che il sistema di guida autonoma Project Titan nel 2020 possa trovare sbocco come tecnologia a disposizione per le varie case automobilistiche che avranno intenzione di collaborare con l’azienda californiana.

Leggi anche: Guida autonoma: Apple espande i suoi test, 70 veicoli nelle strade della California

Apple Peloton

Apple brevetta Peloton, un sistema di ricarica in movimento per le auto elettriche a guida autonoma

Leggi anche: Tesla rimuove la guida autonoma completa dalle opzioni previste per le sue auto

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Tecnologia