Alfa Romeo traina Fiat Chrysler in Europa a maggio 2017: +47,8%

Alfa Romeo Stelvio insieme alla berlina Giulia è una delle principali protagoniste dell'ottimo mese di maggio vissuto dal Biscione

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo Giulia

Alfa Romeo anche a maggio 2017 in Europa fa la parte del leone per quanto riguarda il gruppo italo americano Fiat Chrysler Automobiles. La casa automobilistica del Biscione, complessivamente parlando, in Europa ottiene una crescita del 47,8 per cento rispetto a maggio 2016. Questo risultato è frutto della vendita di 8.174 unità.

 

Ovviamente grandi protagoniste di questo exploit sono state la berlina di segmento D Alfa Romeo Giulia e il Suv Stelvio. Questi dati dimostrano che sebbene forse le vendite di Giulia in Europa siano leggermente al di sotto delle aspettative la vettura sta dando il suo contributo per la crescita delle vendite del brand milanese di Fiat Chrysler Automobiles. 

 

Alfa Romeo traina Fiat Chrysler nel vecchio continente

 

Grazie al buon exploit di Alfa Romeo dunque il gruppo italo americano di Sergio Marchionne è cresciuto dell’11,9 per cento grazie alla vendita di 109.765 auto. Si tratta di un incremento maggiore di quello del mercato nel suo complesso che cresce rispetto allo stesso mese dello scorso anno in misura del 7,7 per cento con 1.433.236 di unità immatricolate a maggio 2017. 

 

Sempre a proposito di Fiat Chrysler Automobiles, segnaliamo anche che oltre Alfa Romeo anche il brand Fiat cresce pure molto bene facendo segnare +15,6%. Prendendo in considerazione i primi 5 mesi dell’anno le consegne del gruppo di Sergio Marchionne sono state di 502.319 unità, in rialzo dell’11,1 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

 

Leggi anche: FCA inaugura nuovo centro in Messico dove venderà auto di Chrysler, Dodge, Fiat, Jeep e Ram

 

Alfa Romeo Stelvio

Alfa Romeo Stelvio insieme alla berlina Giulia è una delle principali protagoniste dell’ottimo mese di maggio vissuto dal Biscione

 

Leggi anche: Fiat Punto, secondo Autobild a fine 2018 arriva la nuova generazione

 

Ovviamente questo dato positivo che emerge dalle vendite ufficiali in Europa crea entusiasmo tra i fan del Biscione che nei giorni scorsi si erano un po’ preoccupati sul web delle indiscrezioni trapelate dalla stampa estera che parlavano di vendite al di sotto delle aspettative per la berlina Alfa Romeo Giulia. 

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo, FIAT Chrysler