Alfa Romeo Tonale: qualcosa inizia a muoversi

Alfa Romeo Tonale: a Pomigliano ad ottobre inizieranno i lavori di riqualificazione della linea in cui verrà prodotto il suv

di , pubblicato il
Alfa Romeo Tonale

Alfa Romeo Tonale è la grande novità che caratterizzerà nei prossimi anni la gamma di Alfa Romeo. Il nuovo crossover, presentato a marzo in occasione dell’ultima edizione del Salone dell’auto di Ginevra, sarà prodotto a Pomigliano. A proposito della sua produzione che dovrebbe prendere il via entro la fine del prossimo anno, nello stabilimento campano di Fiat Chrysler sono iniziati i lavori di adeguamento della linea di produzione per l’arrivo del nuovo suv.

Stanno per iniziare i lavori di adeguamento per la produzione di Alfa Romeo Tonale a Pomigliano

La notizia del giorno è che a fine ottobre per 6 giorni lo stabilimento di Pomigliano si fermerà. Questo stop oltre che per adeguare la produzione al calo della domanda sarà effettuata anche per permettere di avviare i lavori di riqualificazione del reparto ex Alfa 147. Proprio in questo reparto in futuro sarà prodotto il nuovo Alfa Romeo Tonale.

Si tratta insomma del primo passo verso l’inizio della produzione del nuovo veicolo dello storico marchio milanese. Questo modello quando arriverà sul mercato dovrebbe garantire un forte incremento delle vendite della casa italiana. Inoltre grazie alla sua produzione unita a quella di Fiat Panda a Pomigliano si dovrebbe tornare vicini alla piena produzione.

Ricordiamo infine che nelle scorse settimane i dirigenti di Fiat Chrysler hanno promesso investimenti per un miliardo di euro a Pomigliano per la produzione del nuovo suv Alfa Romeo Tonale e della futura Fiat Panda PHEV, due progetti fondamentali per il futuro dell’impianto.

Leggi anche: Maserati D-Suv: il nuovo modello che sarà prodotto a Cassino sarà parente stretto di Alfa Romeo Stelvio?

Alfa Romeo Tonale

Alfa Romeo Tonale: a Pomigliano ad ottobre inizieranno i lavori di riqualificazione della linea in cui verrà prodotto il suv

Leggi anche: Alfa Romeo Stelvio, Giulia e Giulietta: ecco quanto hanno venduto in Europa nel primo semestre le 3 auto del Biscione

Argomenti: