Alfa Romeo Stelvio trascina le vendite del Biscione in Canada, consegne doppie rispetto a Fiat

Alfa Romeo Stelvio ottiene un buon risultato nel mese di aprile 2018 in Canada trascinando il brand milanese che doppia Fiat.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo Stelvio

Alfa Romeo Stelvio sembra essere molto apprezzato in Canada. Il recente suv della casa automobilistica del Biscione infatti nel mese di aprile 2018 ha ottenuto un buon numero di vendite nel grande paese nord americano. In un mese che ha visto il calo di Fiat Chrysler Automobiles in misura del 16 per cento, il brand milanese con 138 unità immatricolate ha quasi doppiato il marchio Fiat che ne ha ottenute appena 71. Di queste 138 immatricolazioni ben 90 sono state consegne di Alfa Romeo Stelvio.

Alfa Romeo Stelvio ottiene un buon risultato nel mese di aprile 2018 in Canada trascinando il brand milanese che doppia Fiat

Alfa Romeo Stelvio dunque dopo un mese di marzo che lo aveva visto protagonista in Canada bissa il suo successo anche ad aprile. Segnaliamo che da inizio 2018, prendendo in considerazione i primi 4 mesi dell’anno, la casa automobilistica del Biscione ha venduto 493 unità sul mercato auto del Canada. Di queste ben 175 sono state Alfa Romeo Giulia, 299 Stelvio e 19 Alfa Romeo 4C.

Fiat Chrysler in Canada ad aprile 2018 perde il 16 per cento

Per quanto riguarda Fiat Chrysler Automobiles, le vendite in Canada sono state  23 mila con un calo del 16 per cento a causa di 4 mila consegne in meno. Come dicevamo Fiat è stata doppiata da Alfa Romeo ad aprile in Canada con appena 71 consegne. Considerando i primi 4 mesi del 2018 sono state 213 le unità vendute in quel paese dal brand di Torino. Ciò significa un calo dell’85 per cento.  

Leggi anche: Maserati: un nuovo suv sarà prodotto a Mirafiori al posto di Alfa Romeo MiTo

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio

Alfa Romeo Stelvio ottiene un buon risultato nel mese di aprile 2018 in Canada trascinando il brand milanese che doppia Fiat

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia Sportwagon, nuova Fiat Punto e le altre: ecco le auto che Sergio Marchionne non annuncerà l’1 giugno

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo

I commenti sono chiusi.