Alfa Romeo Stelvio protagonista a New York a poche settimane dal debutto

Alfa Romeo Stelvio è una delle maggiori protagoniste al New York Auto Show 2017 in svolgimento in questi giorni nella metropoli americana

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo Stelvio

Alfa Romeo Stelvio primo suv  a fare capolino nella gamma della casa automobilistica del Biscione, in questi giorni è assoluto protagonista al Salone dell’auto di New York 2017 con la sua gamma al completo. Saranno presenti nello stand del brand milanese di Fiat Chrysler Automobiles, le tre versioni che a breve saranno vendute negli States del nuovo Suv: Stelvio, Stelvio Ti e Quadrifoglio.

 

Negli Stati Uniti dunque la versione base di Alfa Romeo Stelvio sarà la turbo benzina da 280 cavalli, mentre la Quadrifoglio che in Europa non è ancora arrivata molto probabilmente esordirà negli USA prima che nel vecchio continente. Le motorizzazioni diesel dunque rimarranno un’esclusiva dell’Europa al meno per il momento. Tutte le versioni del primo Suv nella storia del Biscione che arriveranno nel mercato auto americano saranno dotate di trazione integrale e di cambio automatico ad otto rapporti con comandi al volante.

 

Il listino prezzi di Alfa Romeo Stelvio negli USA verrà comunicato nei prossimi giorni. Vi sono buone probabilità che i prezzi del nuovo Suv in Nord America, al pari di quanto avvenuto con la berlina di segmento ‘D’ Alfa Romeo Giulia, possano essere leggermente più bassi di quelli previsti in Europa. La presenza al New York Auo Show 2017 della la gamma al completo di Stelvio rappresenta il debutto ufficiale in terra americana, dopo l’anteprima a cui abbiamo assistito nello scorso mese di novembre, per il top di gamma Quadrifoglio al Los Angeles Auto Show 2016. 

 

 

 

Leggi anche: Alfa Romeo Alfetta: il 2019 l’anno giusto per vederla?

 

Alfa Romeo Stelvio

Alfa Romeo Stelvio

 

Leggi anche: Alfa Romeo: ecco quando saranno svelati i piani per il 2018

 

Alfa Romeo Stelvio avrà un ruolo fondamentale per il rilancio delle vendite di Alfa Romeo negli Stati Uniti. L’obiettivo è quello di raggiungere nei prossimi anni le 150 mila vendite annue in Nord America. Questo step risulta fondamentale per il raggiungimento delle 400 mila immatricolazioni annue entro il 2020, obiettivo fondamentale per Fiat Chrysler Automobiles come più volte annunciato dal numero uno, l’amministratore delegato Sergio Marchionne.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo, FIAT Chrysler

Leave a Reply