Alfa Romeo Stelvio e Giulia: richiamati 60 mila esemplari nel mondo

Oltre 60 mila unità di Alfa Romeo Stelvio e Giulia sono stati richiamati a livello globale per un problema al cruise control

di , pubblicato il
Alfa Romeo Giulia e Stelvio

Fiat Chrysler sta richiamando più di 60.000 Alfa Romeo Stelvio e Giulia a causa di un problema al sistema di controllo della velocità che risulta essere difettoso. Il software del cruise control adattivo nei modelli Giulia e Stelvio fabbricati dal 2017 al 2019 può incorrere in un problema tecnico. Questo può provocare la mancata disconnessione della funzione dopo che il conducente ha azionato i freni. In alcuni casi, il sistema può persino causare l’accelerazione del veicolo. Alfa Romeo consiglia alle persone di non utilizzare il controllo automatico della velocità fino a quando  il guasto non sarà riparato.

Oltre 60 mila unità di Alfa Romeo Stelvio e Giulia sono stati richiamati a livello globale per un problema al cruise control

In ogni caso il problema relativo al cruise control di Alfa Romeo Stelvio e Giulia può essere risolto, con una pressione prolungata sui freni. Alfa Romeo non ha riscontrato incidenti o feriti causati dal problema. I proprietari verranno informati il ​​mese prossimo su quando saranno in grado di aggiornare il software di sistema. Come sempre accade in questi casi la riparazione sarà totalmente gratuita e potrà venire effettuata presso la più vicina officina convenzionata con la casa automobilistica del Biscione.

Leggi anche: Nuova Alfa Romeo Giulietta: la futura generazione avrà molto in comune con il suv Tonale

Oltre 60 mila unità di Alfa Romeo Stelvio e Giulia sono stati richiamati a livello globale per un problema al cruise control

Leggi anche: Alfa Romeo Tonale: la versione di produzione sarà molto simile alla concept car di Ginevra

Argomenti: