Alfa Romeo: Sergio Marchionne promette utili entro fine 2017

Sergio Marchionne ipotizza che entro fine anno Alfa Romeo e Maserati finalmente porteranno utili a Fiat Chrysler, per adesso profitti in perdita

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo

Entro la fine del 2017 e più precisamente nel quarto trimestre dell’anno Alfa Romeo inizierà a fare utili, lo ha promesso il numero uno di Fiat Chrysler Automobiles Sergio Marchionne. Al momento con il Biscione ma anche con Maserati, il CEO di Fiat Chrysler ha ammesso di perdere soldi, ma le cose dovrebbero migliorare già alla fine del 2017 e poi ancora di più nel 2018.

 

Alfa Romeo: gli utili si inizieranno a vedere a fine anno

 

A proposito di Alfa Romeo e Maserati, Sergio Marchionne prevede di arrivare a 230 mila immatricolazioni nel 2017 in totale. Questo significa il 2,5 per cento circa del mercato globale premium. Questo grazie soprattutto al buon andamento sul mercato delle nuove auto quali Alfa Romeo Giulia, Stelvio e Maserati Levante. Per il resto il CEO di FCA non si è soffermato a parlare solo di Alfa Romeo e Maserati. Il boss del gruppo italo americano ha escluso una cessione di uno dei suoi brand per poter alleggerire il debito così come si era ipotizzato sino a poche settimane fa.

 

In particolare è stata esclusa una cessione di Magneti Marelli a Samsung così come invece si era ipotizzato negli scorsi mesi e anche più di recente. Sempre oggi Marchionne ha escluso la possibilità di contatti con Volkswagen così come si era vociferato dopo le sue parole durante il Salone dell’auto di Ginevra 2017. 

 

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia, Stelvio e Maserati Levante: nel 2017 obiettivo 230 mila unità

 

Sergio Marchionne

Sergio Marchionne vede gli utili per Alfa Romeo entro fine anno

 

Leggi anche: Maserati: crescita straordinaria per il Tridente nel primo trimestre del 2017

 

Marchionne ha pure aperto a nuove collaborazioni per la guida autonoma, si parla della cinese Baidu che dopo Google potrebbe collaborare con Fiat Chrysler. Infine Marchionne apre ad un clamoroso spin-off di Jeep e Ram da Fiat Chrysler che potrebbe avvenire nei prossimi anni.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo, Maserati

I commenti sono chiusi.