Alfa Romeo: Sergio Marchionne conferma interesse per la Indycar, mossa per impensierire la Formula 1?

Alfa Romeo potrebbe partecipare alla Indycar, Sergio Marchionne ha confermato che esiste la possibilità ma forse c'è dell'altro.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo

Nei giorni scorsi al Salone dell’auto di Detroit 2018 hanno fatto molto rumore le parole del numero uno di Fiat Chrysler Automobiles, l’amministratore delegato Sergio Marchionne. Il CEO di FCA ha confermato di pensare seriamente a portare in Indycar Alfa Romeo. Dunque la casa automobilistica del Biscione dopo essere rientrata in Formula 1 potrebbe cimentarsi in un’altra competizione automobilistica che in Nord America è particolarmente sentita e seguita. Ovviamente la notizia ha avuto un certo risalto nella stampa che si occupa di competizioni automobilistiche in tutto il mondo.

Alfa Romeo potrebbe partecipare alla Indycar, Sergio Marchionne ha confermato che esiste la possibilità ma forse c’è dell’altro

In tanti si domandano se davvero Marchionne sia intenzionato a portare in Indycar un brand che ha fatto la storia dell’automobilismo. Molti pensano che questo possa essere una mossa sicuramente azzeccata che porterebbe prestigio alla competizione. Essa inoltre molto probabilmente farebbe crescere l’interesse di molti americani nei confronti della casa automobilistica del Biscione. Altri invece ritengono che dietro alle parole di Sergio Marchionne ci sia dell’altro. Quella del numero uno di Fiat Chrysler Automobiles sarebbe una sorta di “minaccia” implicita che verrebbe fatta alla società che attualmente gestisce la Formula 1: Liberty Media.

Dietro l’interesse alla Indycar ci sarebbe il possibile addio alla Formula dopo il 2020 da parte di Ferrari?

Non sarebbe la prima volta del resto che Sergio Marchionne minaccia di abbandonare la Formula 1 per farsi un proprio campionato o aggregarsi ad una nuova realtà. Dunque affermando di essere interessato ad un futuro in Indycar per Alfa Romeo, secondo alcuni Marchionne implicitamente lancerebbe un messaggio ben preciso a Liberty Media. Se le cose non cambieranno come si aspetta Marchionne, dopo il 2020 ci potrebbe essere il clamoroso addio alla Formula 1 che ovviamente non riguarderebbe solo Alfa Romeo appena rientrata ma soprattutto Ferrari. 

 

Leggi anche: Alfa Romeo 4C: arriva la versione speciale “Edizione” sarà prodotta in 67 esemplari

Alfa Romeo USA

Alfa Romeo potrebbe diventare ancora più popolare in USA partecipando alla Indycar, Sergio Marchionne ha confermato che esiste la possibilità ma forse c’è dell’altro

Leggi anche: Alfa Romeo e Maserati: i prossimi modelli saranno Suv lo ha confermato Sergio Marchionne

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo