Alfa Romeo pensa di rimpiazzare Giulietta e MiTo

Nel futuro di Alfa Romeo non dovrebbero più trovare spazio Giulietta e MiTo, ecco da chi saranno sostituite

di , pubblicato il
Alfa Romeo Giulietta e MiTo

Nel futuro di Alfa Romeo non dovrebbero più trovare spazio Giulietta e MiTo. La seconda è già uscita di produzione da più di un anno e non vi è alcuna possibilità di un suo ritorno sul mercato. La stessa cosa molto presto potrebbe avvenire con Giulietta. Secondo indiscrezioni infatti la berlina compatta di segmento C potrebbe dire addio nel corso del prossimo anno anche se per il momento si tratta di voci tutte da confermare.

Nel futuro di Alfa Romeo non dovrebbero più trovare spazio Giulietta e MiTo

La cosa però non stupirebbe più di tanto se si considera che ormai la vettura viene prodotta da troppo tempo e nonostante i numerosi aggiornamenti subiti è sempre più difficile rimanere al passo con i tempi. Inoltre le vendite della vettura di Alfa Romeo calano sempre di più mese dopo mese. In tanti si domandano se Giulietta e MiTo in futuro saranno sostituite.

Al momento nessuno lo sa. Ma si prevede che per quanto riguarda Giulietta, un’ottima erede possa essere il crossover Tonale, la cui produzione a Pomigliano inizierà l’anno prossimo. La casa automobilistica del Biscione dunque sembra voler concentrare le proprie attenzioni nel segmento C del mercato proprio su questo modello.

Per la verità non c’è nulla di confermato ma si dice che in futuro Alfa Romeo possa decidere di fare ritorno anche nel segmento B del mercato. Anche in questo caso però non con una nuova MiTo o con un’auto simile ma sempre con un suv compatto. Ci riferiamo al famoso Alfa Romeo Brennero di cui di tanto in tanto si sente parlare sul web. Vedremo se nei prossimi mesi arriveranno maggiori informazioni su quelle che sono le intenzioni del famoso marchio italiano in futuro.

Leggi anche: Volkswagen: la società tedesca vuole rendere SEAT l’Alfa Romeo del suo gruppo

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.