Alfa Romeo: nel 2018 venderà tra le 140 e le 150 mila auto nel mondo, quota 400 mila nel 2022?

In tanti si domandano quando Alfa Romeo raggiungerà l'obiettivo delle 400 mila immatricolazioni, qualcuno scommette sul 2022.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo

I ricercatori di mercato di JATO Dynamics nei mesi scorsi hanno stimato che nel 2018 Alfa Romeo dovrebbe vendere tra le 140 e le 150 mila unità in tutto il mondo. Si tratterebbe dunque di una leggera crescita rispetto alle circa 120 mila vetture che la casa automobilistica del Biscione ha piazzato sul mercato lo scorso anno e circa il doppio rispetto ai numeri del 2016. L’incremento sarebbe stato ovviamente maggiore in presenza di ulteriori novità alla gamma. Novità che come ben sappiamo però non arriveranno. Si tratta in ogni caso di un risultato ben lontano da quello preventivato negli scorsi anni per il brand milanese dal numero uno di Fiat Chrysler Automobiles, l’amministratore delegato Sergio Marchionne. 

Ecco quale potrebbe essere la data entro cui Alfa Romeo raggiungerà l’obiettivo delle 400 mila immatricolazioni annue

Il numero uno di FCA nel 2014 aveva infatti ipotizzato che già nel 2018 Alfa Romeo avrebbe raggiunto quota 400 mila unità vendute all’anno. Ciò non è stato possibile in quanto dei famosi 8 nuovi modelli che avrebbero dovuto arricchire la gamma del Biscione entro la fine del 2018 ne sono arrivati solo due: Giulia e Stelvio. In tanti si domandano a questo punto quando il famoso obiettivo delle 400 mila immatricolazioni annue potrà essere raggiunto.

Questo avverrà solo se la gamma del Biscione si arricchirà di tante novità

I soliti bene informati sono pronti a scommettere che il prossimo 1 giugno a Balocco Sergio Marchionne rivelerà la data in cui l’obiettivo sarà centrato. Tanti pensano che sarà il 2022 l’anno in cui realmente il Biscione potrà arrivare a garantire simili numeri. Questo solo grazie all’arrivo di numerosi altri modelli che molto probabilmente il CEO di FCA svelerà in occasione dell’Investor Day.

Tra questi come sappiamo dovrebbero esserci 2 o 3 Suv. Si attendono novità anche sull’erede di Alfa Romeo Giulietta e sulla nuova ammiraglia. Al momento però su questi ultimi due veicoli non ci sono certezze. A differenza di quanto avvenuto con lo scorso piano industriale, si spera però che questa volta i modelli annunciati arrivino realmente e gli obiettivi prefissati possano dunque essere centrati.

Leggi anche: Alfa Romeo, Fiat, Jeep e Maserati: tante promesse mancate nel piano industriale 2014/2018 di FCA

Alfa Romeo Rombo

Alfa Romeo Rombo potrebbe essere uno dei futuri modelli che verranno annunciati da Sergio Marchionne il prossimo 1 giugno

Leggi anche: Alfa Romeo e Fiat partono alla conquista della Germania: ecco la promozione che farà la differenza

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo

I commenti sono chiusi.