Alfa Romeo: nel 2018 le vendite calano rispetto al 2017

Alfa Romeo: vendite in calo nel 2018 in Italia per la casa automobilistica del Bisicone, -4,9 per cento rispetto al 2017

di , pubblicato il
Alfa Romeo

Il 2018 di Alfa Romeo non è stato così positivo come si sarebbe potuto immaginare ad inizio anno. La casa automobilistica del Biscione infatti ha visto diminuire le proprie immatricolazioni rispetto al 2017 invece di aumentarle come previsto. Il calo dello storico marchio di Arese è stato pari a -4,9 per cento. In totale le auto consegnate nel nostro paese dal famoso brand italiano nel 2018 sono state esattamente 43.112 contro le 45.333 unità dello scorso anno. Anche la quota di mercato che la casa milanese ha in Italia passa dal 2,3 per cento del 2017 al 2,26 per cento del 2018.

Il Biscione perde terreno in Italia nel 2018: -4,9%

Questo risultato negativo di Alfa Romeo è da imputare agli scarsi risultati registrati dal marchio nella seconda metà dell’anno. Infatti i primi 6/7 mesi erano stati molto positivi per la casa milanese che invece con l’arrivo dell’autunno ha visto calare drasticamente le proprie immatricolazioni. A dicembre ad esempio con appena 1.919 unità immatricolate abbiamo assistito ad un calo del 33,2 per cento rispetto al 2017 quando invece le auto consegnate furono 2.874.

Bene Stelvio, male Giulia e Giulietta

Tra le singole vetture del Biscione segnaliamo il calo di Alfa Romeo Giulia e Giulietta che perdono terreno rispetto al 2017. Unica nota positiva è rappresentata dal suv Stelvio che invece con un totale di 12.839 unità ha registrato un cospicuo aumento delle immatricolazioni rispetto al 2017, anno in cui è iniziata la sua commercializzazione in Italia. Si spera ovviamente che il 2019 possa essere un anno migliore per il Biscione. L’assenza di novità rilevanti però rende questa possibilità di difficile realizzazione.

Leggi anche: Alfa Romeo Stelvio e Giulia Quadrifoglio: aumenti da 2 mila euro con l’Ecotassa

Alfa Romeo

Alfa Romeo: vendite in calo nel 2018 in Italia per la casa automobilistica del Bisicone, -4,9 per cento rispetto al 2017

Leggi anche: Alfa Romeo: arrivano brutte notizie, ecco cosa sta accadendo in Europa

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.