Alfa Romeo: nei prossimi anni le priorità saranno USA e Cina

I nuovi modelli di Alfa Romeo che saranno lanciati sul mercato serviranno a sfondare in USA e Cina.

di Andrea Senatore, pubblicato il
I nuovi modelli di Alfa Romeo che saranno lanciati sul mercato serviranno a sfondare in USA e Cina.

Il prossimo 1 giugno conoscere la verità sul futuro di Alfa Romeo. In quella data infatti il numero uno di Fiat Chrysler Automobiles, il CEO Sergio Marchionne svelerà i piani futuri dei brand che fanno parte del suo gruppo ed in primis proprio di Alfa Romeo. Sono tante le indiscrezioni che negli ultimi giorni si sono susseguite sul web su quello che l’amministratore delegato di FCA dirà il prossimo 1 giugno a proposito della casa automobilistica del Biscione. Tanto per ricordare le ultime voci provenienti da Autocar, tra le novità annunciate vi saranno un grande Suv e la Giulia Coupè. 

I nuovi modelli di Alfa Romeo che saranno lanciati sul mercato serviranno a sfondare in USA e Cina

Al momento non abbiamo molte certezze su quello che effettivamente accadrà nei prossimi anni a proposito di Alfa Romeo. Tuttavia sono in tanti a scommettere tra gli appassionati e gli addetti ai lavori che nelle scelte dei vertici dello storico marchio italiano si cercherà di dare priorità a quelli che vengono considerati come i mercati più importanti per il rilancio del Biscione nel segmento premium del mercato auto: Cina e Stati Uniti. Questo significa che nella scelta dei modelli da lanciare si cercherà di privilegiare quelle vetture che per via delle loro caratteristiche possono garantire in questi mercati un maggior successo commerciale. 

Il grande Suv sarà lanciato anche in versione a 7 posti con 3 file di sedili

Proprio per questo motivo quasi sicuramente tra le prime auto ad arrivare vi sono un grande Suv e una coupè. Si tratta del resto di due tipologia di vettura che in USA e Cina vanno particolarmente bene. Questo soprattutto per quanto riguarda il grande Suv che come anticipato da Autocar non a caso potrebbe arrivare anche in versione a 7 posti con 3 file di sedili. Viceversa questo fa capire anche perchè invece altri modelli saranno probabilmente messi da parte oppure radicalmente trasformati. Ci riferiamo in particolare alla nuova Alfa Romeo Giulietta che quasi certamente verrà trasformata in Crossover. 

Leggi anche: Alfa Romeo in Brasile? per il numero uno di Fiat Chrysler in Sud America c’è speranza

Alfa Romeo Giulia Coupè

Alfa Romeo Giulia Coupè e il grande Suv sono due modelli che potrebbero rilanciare ulteriormente Il Biscione in USA e Cina

Leggi anche: Alfa Romeo: rubato lo storico esemplare che avrebbe dovuto partecipare alla Mille Miglia 2018

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo

I commenti sono chiusi.