Alfa Romeo e Maserati fanno volare Fiat Chrysler in Francia a marzo 2017

Alfa Romeo e Maserati a marzo 2017 in Francia danno il proprio contributo per la crescita di Fiat Chrysler che ancora una volta fa meglio del mercato

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo e Maserati

Alfa Romeo e Maserati fanno volare Fiat Chrysler in Francia a marzo 2017, è questa la buona notizia che arriva direttamente dal paese transalpino questo lunedì 3 aprile 2017 che inizia sotto i migliori auspici per il gruppo italo americano guidato dal numero uno, l’amministratore delegato Sergio Marchionne. Grazie alle due celebri case automobilistiche italiane, FCA cresce del 17,6 per cento in Francia a marzo 2017.

 

Si tratta di un risultato davvero importante se si considera che il mercato nel suo insieme è cresciuto del 7 per cento.  Questo significa che ancora una volta l’azienda guidata da Sergio Marchionne e presieduta da John Elkann fa molto meglio del mercato. Questo risultato tradotto in immatricolazioni significa che FCA ha venduto in Francia a marzo un totale di  9.710 unità.  

 

Entrando più nel dettaglio dei numeri possiamo notare come Maserati  è cresciuta del 63,3 per cento facendo un confronto con i numeri registrati un anno fa. Per quanto riguarda invece Alfa Romeo la crescita è stata del 33,8 per cento grazie ancora una volta al buon risultato di Alfa Romeo Giulia che magari non sta vendendo tutte le unità prodotte ma che comunque sta dando il suo contributo in termini di crescita del Biscione sul mercato un po’ in tutti i principali mercati europei e del mondo.

 

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia: l’offerta di aprile 2017 per far crescere le vendite

 

Alfa Romeo e Maserati

Alfa Romeo e Maserati danno il proprio contributo per la crescita esponenziale di Fiat Chrysler Automobiles

 

leggi anche: Alfa Romeo Stelvio, a Cassino la sua produzione doppia quella di Giulia

 

Infine, sempre a proposito del mercato auto francese nel mese di marzo 2017 che si è concluso da pochi giorni, non possiamo non menzionare Fiat. La principale casa automobilistica italiana è cresciuta del 17,6 per cento rispetto a marzo 2016 ottenendo così un buonissimo risultato secondo in FCA solo a quello di Alfa Romeo e Maserati. 

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo, Maserati