Alfa Romeo e Maserati: ecco cosa sta accadendo negli Stati Uniti

Alfa Romeo e Maserati in questa prima fase del 2017 sono le due protagoniste di Fiat Chrysler negli Stati Uniti, ecco costa sta accadendo

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo e Maserati in questa prima fase del 2017 sono le due protagoniste di Fiat Chrysler negli Stati Uniti, ecco costa sta accadendo

Negli Stati Uniti è un periodo di grandi cambiamenti per Alfa Romeo e Maserati. Le due celebri case automobilistiche italiane che fanno parte di Fiat Chrysler Automobiles sembrano essere sempre più protagoniste nel mercato auto americano grazie al lancio dei nuovi modelli. Ci riferiamo naturalmente alla berlina Alfa Romeo Giulia e al Suv Maserati Levante. Questi due modelli presto saranno affiancati anche dal nuovo Suv del Biscione Alfa Romeo Stelvio che in questi giorni è uno dei principali protagonisti al Salone dell’auto di New York 2017. 

 

Sia Alfa Romeo che Maserati nel primo trimestre del 2017 hanno manifestato incoraggianti segni di crescita nel mercato auto degli Stati Uniti che ricordiamo essere il più importante al mondo per quanto concerne il segmento premium del mercato auto. In particolare nei primi 3 mesi dell’anno Maserati ha ottenuto una crescita del 56 per cento in Nord America, mentre Alfa Romeo è cresciuta nello stesso periodo dell’anno in una percentuale ancora più ampia rispetto a Maserati. Questo ovviamente è dovuto al fatto che fino allo scorso anno sul mercato USA solo Alfa Romeo 4C era presente e le vendite dunque erano praticamente ferme.

 

Leggi anche: Fiat Chrysler inaugura uno dei più grandi Motor Village al mondo

 

Alfa Romeo Giulia Veloce

Alfa Romeo Giulia: in questo periodo è la principale protagonista sul mercato USA per Fiat Chrysler

 

Altra notizia molto importante che arriva dagli Stati Uniti per le case automobilistiche del Biscione e del Tridente è quella che riguarda lo spostamento della sede che per entrambi i brand si sposterà negli spazi occupati in precedenza dall’ex Museo P. Chrysler Walter ad Auburn Hills vicino alla sede principale di Fiat Chrysler Automobiles USA. L’obiettivo è ridurre i costi e semplificare gli spostamenti condividendo gli spazi. Questo ovviamente fermo restando l’autonomia che i due celebri marchi italiani continueranno ad avere rispetto alla casa madre.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo, FIAT Chrysler, Maserati

I commenti sono chiusi.