Alfa Romeo: la Spagna diventa il secondo mercato europeo

Alfa Romeo: in Spagna le vendite sono cresciute del 6,7 per cento nel primo semestre del 2019, il mercato iberico diventa il secondo per il Biscione

di , pubblicato il
Alfa Romeo

Alfa Romeo sta vivendo un buon momento in Spagna contrariamente a quanto succede in tutto il resto d’Europa. La Spagna infatti nel primo semestre del 2019 è diventato il secondo mercato del Biscione in Europa dietro all’Italia. Mentre nel resto del continente le vendite dello storico marchio milanese in questi primi 6 mesi dell’anno sono diminuite di oltre il 40 per cento, nel paese iberico si registra una crescita delle immatricolazioni del famoso marchio italiano in misura del 6,7 per cento.

Alfa Romeo: in Spagna le vendite sono cresciute del 6,7 per cento nel primo semestre del 2019

Alfa Romeo nei primi 6 mesi dell’anno in Spagna ha immatricolato 2.256 unità. Grazie a questo risultato la quota di mercato del Biscione è adesso dello 0,32 per cento. A giugno le cose però non sono andate altrettanto bene per la casa milanese in Spagna. Infatti le vendite si sono ridotte del 27 per cento a fronte di appena 403 unità immatricolate.

La crescita del Biscione nel paese è dovuta principalmente all’exploit di vendite del Suv Stelvio. Il veicolo infatti ha visto aumentare del 47 per cento le proprie immatricolazioni che in totale sono state esattamente 1.561. A differenza di Stelvio in calo Giulia e Giulietta che nei primi 6 mesi dell’anno in Spagna perdono rispettivamente il 45 e il 25 per cento delle immatricolazioni rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Leggi anche: Alfa Romeo bocciata, ecco quanto perde a giugno e nel primo semestre 2019

Alfa Romeo: in Spagna le vendite sono cresciute del 6,7 per cento nel primo semestre del 2019, il mercato iberico diventa il secondo per il Biscione

Leggi anche: Alfa Romeo arriva in Canada con il desiderio di ottenere un buon risultato

Argomenti: