Alfa Romeo: la grande berlina rinviata al 2021?

La nuova ammiraglia di Alfa Romeo inizialmente prevista per il 2018 potrebbe invece arrivare nel 2021 secondo le ultime indiscrezioni.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo Alfetta

Il ritorno di Alfa Romeo nel segmento premium del mercato auto ha già dato origine negli scorsi anni a due modelli davvero seducenti come la berlina di segmento D Giulia e il Suv Stelvio, primo della sua specie per il brand di Arese. Questa offensiva dovrebbe anche portare al lancio in futuro di una grande berlina che quando arriverà sarà rivale di BMW Serie 5, Audi A6 e Mercedes Classe E. L’idea sarebbe ancora attuale, ma Alfa Romeo non avrebbe fretta di presentare questo nuovo veicolo. Infatti, il lancio di tale berlina, originariamente previsto per il 2018, sarebbe stato rinviato al 2021.

Alfa Romeo, l’arrivo della grande berlina molto probabilmente sarà posticipato al 2021

Le ragioni ufficiali di questo possibile ritardo non sono note. Tuttavia, si può immaginare che i risultati complessivi delle vendite di Giulia, leggermente al di sotto delle aspettative, abbiano raffreddato l’ardore dell’azienda italiana del biscione. Infatti, il marchio milanese che fa parte di Fiat Chrysler Automobiles sta lottando per attirare una clientela affezionata alle vetture tedesche, sia in Europa che negli Stati Uniti. Audi 4, Mercedes Classe C e BMW  Serie 3 fino a questo momento non sembrano impensierite più di tanto dalla berlina italiana nei principali mercati.

Questo, ovviamente, non significa che si tratti di un fallimento commerciale, infatti la riconquista di un mercato abbandonato da qualche anno richiede tempo e dunque era prevedibile che le cose non sarebbero state immediatamente facili per la casa italiana. Inoltre, il calo delle vendite nel segmento delle berline riguarda tutti i costruttori, incluse le aziende tedesche e questo ovviamente non aiuta Alfa Romeo. 

Da questo punto di vista, un ruolo importante avrà il Suv Stelvio che da poco è arrivato in mercati importanti come quello americano e quello inglese. Il veicolo sembra avere le carte in regola per fare bene e poter così galvanizzare l’ambiente che spera così di trarre entusiasmo e risorse per l’arrivo di nuovi modelli tra cui appunto la nuova ammiraglia del Biscione. 

 

Leggi anche: Alfa Romeo, Fiat e Jeep: le più importanti novità dell’ultima settimana

 

Alfa Romeo ammiraglia

La nuova ammiraglia di Alfa Romeo inizialmente prevista per il 2018 potrebbe invece arrivare nel 2021 secondo le ultime indiscrezioni

 

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Vs Mercedes-AMG C63 S Coupé: ecco il video

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo