Alfa Romeo: la futura gamma si adatterà al cambiamento dei gusti dei clienti americani

Alfa Romeo modificherà la sua gamma tenendo conto dei cambiamenti di gusto dei clienti sul mercato, per questo la grande berlina arriverà in ritardo.

di Andrea Senatore, pubblicato il
alfa romeo

La gamma di Alfa Romeo nei prossimi anni sarà interessata da numerose novità, come è stato ampiamente discusso negli scorsi anni. Queste novità, però, rispetto a quanto stabilito in passato, potrebbero essere diverse. Infatti, appare sempre più evidente come i piani di sviluppo della casa automobilistica del Biscione siano espressamente rivolti alla possibilità di sfornare veicoli che abbiano successo in tutto il mondo. Questo significa che per il momento auto che possono avere futuro solo in Europa non verranno lanciate. Ciò vuol dire che, ad esempio, per un’erede di Alfa Romeo Giulietta ci sarà da aspettare più di quanto si era ipotizzato inizialmente.

Alfa Romeo: ecco come cambiano i piani

Lo stesso discorso vale anche per la berlina di grandi dimensioni, che inizialmente era attesa nella gamma di Alfa Romeo per il 2018 e che invece sicuramente non vedremo prima del 2021. Da questo punto di vista, nelle decisioni dei responsabili del brand milanese di Fiat Chrysler, sta molto influendo il cambiamento di gusti dei clienti americani a cui in questi anni stiamo assistendo. Infatti negli USA, che poi ancora oggi viene considerato come il mercato premium di riferimento per le auto, le berline ed in particolare quelle di grandi dimensioni sono in crisi. I clienti infatti preferiscono sempre più Suv e Crossover. 

Proprio per questo motivo uno dei prossimi modelli ad arrivare sarà proprio un grande Suv per il quale, però, non è stato ancora deciso l’anno di sbarco sul mercato. Il prossimo veicolo ad arrivare invece dovrebbe essere una versione coupè di Alfa Romeo Giulia, una vettura considerata idonea a garantire buone vendite un po’ in tutto il mondo a differenza della versione Station Wagon che ormai avrebbe mercato solo nel vecchio continente e che proprio per questo motivo non vedrà mai la luce.

 

leggi anche: Alfa Romeo: ecco perché l’arrivo di una Giulia coupè potrebbe avere senso

 

Alfa Romeo grande suv

Alfa Romeo modificherà la sua gamma tenendo conto dei cambiamenti di gusto dei clienti sul mercato, per questo la grande berlina arriverà in ritardo

 

leggi anche: Fiat Chrysler Mirafiori, contratti di solidarietà per altri 6 mesi, i sindacati sperano nel grande Suv di Alfa Romeo

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo