Alfa Romeo GTV: ecco l’ultima ipotesi dal web

Ecco il rendering di LP Design che prova ad ipotizzare il design della futura vettura del Biscione

di , pubblicato il
Ecco il rendering di LP Design che prova ad ipotizzare il design della futura vettura del Biscione

LP Design ha fornito nelle scorse ore una nuova ipotesi di come potrebbe essere la futura Alfa Romeo GTV, la versione coupè della berlina di segmento D Giulia che dovrebbe venire prodotta in Italia dopo il 2021. Si tratta di uno dei modelli più attesi tra le novità annunciate nel nuovo piano industriale della casa automobilistica milanese, rivelato da Fiat Chrysler Automobiles lo scorso 1 giugno a Balocco. Di questo modello si dice che avrà un motore ibrido di potenza superiore ai 600 cavalli. Nella parte anteriore il design non dovrebbe essere poi così diverso da quello della berlina Giulia da cui la GTV trae origine. Le maggiori differenze tra le due auto di Alfa Romeo si noteranno nella parte posteriore dove la GTV avrà le caratteristiche estetiche tipiche di una coupè.

Ecco il rendering di LP Design che prova ad ipotizzare il design della futura vettura del Biscione

Il render di LP Design non mostra Alfa Romeo GTV nel suo insieme ma semplicemente si sofferma su uno scorcio della zona posteriore. La vettura potrebbe venire prodotta nello stabilimento Fiat Chrysler di Cassino oppure a Modena. La vettura al pari della berlina Alfa Romeo Giulia dovrebbe sorgere sulla piattaforma modulare “Giorgio”, ed essere dotata di trazione posteriore o integrale Q4 a seconda del modello. Sempre a proposito della trazione il modello dovrebbe disporre del sistema Torque Vectoring.

Leggi anche: Alfa Romeo: trionfa il Quadrifoglio ai What Car? Car of the Year Awards 2019

Alfa Romeo GTV: ecco il rendering di LP Design che prova ad ipotizzare il design della futura vettura del Biscione

Leggi anche: Ecco come sono andate le cose per Alfa Romeo nei principali mercati europei nel 2018

Argomenti: