Alfa Romeo Giulia e Stelvio protagoniste al Salone dell’auto di Torino 2017

Alfa Romeo Giulia insieme al Suv Stelvio è una delle protagoniste del Salone dell'auto di Torino 2017 che si concluderà domenica 11 giugno

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo Stelvio

Alfa Romeo Giulia e Stelvio sono due delle auto più in vista al Salone dell’auto di Torino 2017 che si è aperto nelle scorse ore e si terrà sino a domenica 11 giugno 2017 presso il Parco del Valentino di Torino. Le due auto della casa automobilistica del Biscione sono esposte nello stand del brand milanese di Fiat Chrysler Automobiles assieme alle altre vetture che compongono la gamma del marchio italiano.

 

Alfa Romeo Giulia e Stelvio protagoniste a Torino

 

Per quanto riguarda Alfa Romeo Giulia è presente al Parco del Valentino di Torino la versione Veloce. Questa è per intenderci quella che dispone di motori 2.2 turbo diesel da 210 CV o con 2.0 benzina da 280 CV, cambio automatico e trazione integrale Q4. Il pezzo forte dello stand del Biscione rimane comunque anche a Torino il nuovo Suv Alfa Romeo Stelvio. Questo modello sta dimostrando di essere particolarmente apprezzato dal pubblico oltre che sul mercato dove le vendite procedono a gonfie vele in questa prima fase di commercializzazione.

 

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia vince il premio Topless in Miami 2017

 

Alfa Romeo Giulia

Alfa Romeo Giulia insieme al Suv Stelvio è una delle protagoniste del Salone dell’auto di Torino 2017 che si concluderà domenica 11 giugno 2017

 

Leggi anche: Alfa Romeo Giulietta e MiTo: a giugno promozioni importanti

 

Ricordiamo che Alfa Romeo Giulia e Stelvio saranno esposte sino alla chiusura del Salone auto di Torino 2017 che avverrà alla mezzanotte dell’11 giugno 2017. Presso il sito ufficiale dell’evento parcovalentino.com/salone-auto-torino è possibile recepire tutte le informazioni relative alla kermesse che si sta tenendo in questi giorni nel capoluogo piemontese.

 

Alfa Romeo Giulia e Stelvio nel mese di maggio sono state le auto più vendute in Italia nei rispettivi segmenti di mercato. I due modelli sembrano aver ottenuto il successo sperato dai dirigenti del brand del Biscione che spera in breve tempo di tornare ai fasti d’un tempo.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo