Alfa Romeo Giulia e Stelvio nel 2017 partono alla conquista della Cina

Alfa Romeo Giulia e Stelvio a breve saranno lanciate sul mercato auto cinese, il primo Suv del Biscione immortalato in alcune foto inedite

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo Stelvio

Il 2017 è un anno fondamentale per Alfa Romeo Giulia e Stelvio che tra poche settimane saranno protagoniste nel mercato auto cinese. Si tratta della prima volta che le auto della casa automobilistica del Biscione ‘invadono’ il mercato auto della Cina. Ce’è grande curiosità tra i dirigenti di Fiat Chrysler Automobiles di sapere come il cinese medio reagirà all’arrivo di vetture dal grande blasone come quelle del brand milanese del gruppo FCA.

 

La prima a sbarcare nelle concessionarie cinesi sarà Alfa Romeo Giulia. La berlina di segmento ‘D’ del Biscione infatti arriverà già a fine mese sul mercato, secondo quanto riportano i soliti bene informati. Dopo la Giulia sarà la volta di Alfa Romeo Stelvio. Il nuovo Suv del Biscione sarà protagonista il mese prossimo al Salone dell’auto si Shanghai 2017 dove per la prima volta si mostrerà dal vivo al popolo cinese.

 

Il suo arrivo in quel paese dovrebbe avvenire nel terzo quadrimestre dell’anno. Si tratta di un momento molto importante in quanto dal successo di queste vetture in Cina al pari degli Stati Uniti dipende la possibilità che realmente Alfa Romeo entro il 2020 possa raggiungere l’obiettivo delle 400 mila immatricolazioni annue. Questi due mercati infatti rappresentano i due più importanti al mondo soprattutto per quanto concerne e vetture di categoria Premium.

 

Leggi anche: Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio caccia al record del Nurburgring

 

Alfa Romeo Giulia

Alfa Romeo Giulia

 

Leggi anche: Fiat importante trattativa con il produttore cinese GAC trapela dal Brasile

 

Alfa Romeo Giulia dunque farà da apripista nel mercato cinese. Già agli inizi di maggio potremmo dunque avere i primi dati di vendita della berlina nel grande paese asiatico. Nel frattempo segnaliamo che le prime foto inediti di Alfa Romeo Stelvio sono apparse nelle scorse ore in Cina. Segnale che nel paese tutto è pronto per accogliere il nuovo suv italiano.

 

Segnaliamo infine anche che secondo indiscrezioni a partire dal 2020 le nuove vetture del Biscione dovrebbero essere prodotte direttamente in Cina per quanto riguarda le auto che verranno commercializzate in quel paese.

 

Ovviamente si tratta di una notizia che deve essere ancora confermata ufficialmente. Nei prossimi anni Giulia e Stelvio saranno raggiunte in Cina anche dall’ammiraglia Alfetta e dal Suv di grandi dimensioni che verrà prodotto a partire dal 2018.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo, FIAT Chrysler