Alfa Romeo Giulia, Stelvio e Giulietta: le notizie più importanti della settimana

Ecco le principali novità che negli ultimi 7 giorni hanno caratterizzato le 3 principali vetture del Biscione: Alfa Romeo Giulia, Stelvio e Giulietta

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo

Gli ultimi 7 giorni sono stati davvero ricchi di novità per Alfa Romeo Giulia, Stelvio e Giulietta, le tre vetture che in questo momento assieme ad Alfa Romeo MiTo  e la sportiva 4C, compongono la gamma della celebre casa automobilistica del Biscione.

 

Partendo proprio dalla Giulietta, negli scorsi giorni grande risalto è stato dato dalla stampa specializzata ai dubbi circa l’arrivo della nuova generazione, dubbi sorti dopo le parole del numero uno del Biscione, l’amministratore delegato Reid Bigland, il quale durante il Salone dell’auto di Ginevra 2017 ha lasciato intendere che al momento sono altri i modelli su cui il brand milanese di Fiat Chrysler Automobiles punterà per raggiungere l’obiettivo delle 400 mila immatricolazioni.

 

La Giulietta avendo mercato solo in Europa diventerà sempre più  marginale nei piani della casa milanese e a questo punto anche il suo arrivo potrebbe slittare, tanto che si parla già di 2020. Per quanto riguarda invece Alfa Romeo Giulia, la notizia della settimana è indubbiamente il grande esordio che la berlina di segmento ‘D’ ha avuto nel mercato auto Cinese.

 

Sul portale di e-commerce Tmall che fa parte del gruppo cinese Alibaba sono bastati appena 33 secondi per vendere le prime 350 unità di Alfa Romeo Giulia. Si tratta di un vero e proprio record superiore anche a quello che nella scorsa primavera aveva fatto registrare il nuovo suv del Tridente, Maserati Levante.

 

Sempre a proposito di Alfa Romeo Giulia, grande piacere ha fatto ai numerosi fan del Biscione l’ottima figura che la nuova berlina di segmento D è riuscita a fare nella seconda puntata della nuova stagione di Top Gear Uk, dove il conduttore Chriss Harris ha decretato la vittoria della Quadridoglio, considerata superiore in tutto e per tutto alla rivale tedesca di Bmw M3.

 

Leggi anche: Alfa Romeo, Fiat, Lancia e Abarth protagoniste a Techno Classica 2017

 

Alfa Romeo Giulia

Alfa Romeo Giulia

 

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia: la sua sconfitta al Car Of The Year costa il posto al PR in Spagna

 

Non solo Alfa Romeo Giulia ma anche Alfa Romeo Stelvio continua a far parlare di se’ nel mondo dei motori. Sono bastate poche settimane sul mercato al primo Suv nella storia della casa automobilistica del Biscione per imporsi all’attenzione generale. I primi dati di vendita che arrivano dall’Europa sono molto confortanti ed infatti a Cassino la produzione del nuovo Suv cresce di giorno in giorno in attesa di sbarcare in due mercati fondamentali come quello americano e quello cinese.

 

A proposito di Cina, in questo mercato è possibile un esordio già nei prossimi mesi per Alfa Romeo Stelvio che forse sarà mostrato in anteprima al Salone auto di Shanghai 2017  che si svolgerà nel prossimo mese di aprile. L’obiettivo sarà quello di fare ancora meglio di Alfa Romeo Giulia, vendendo fin dal primo giorno una grande quantità di unità.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo, FIAT Chrysler, Maserati

I commenti sono chiusi.