Alfa Romeo Giulia Sprint rimane un mistero, il prossimo 1 giugno conosceremo la verità

Alfa Romeo Giulia Sprint è tornata nuovamente al centro delle attenzioni dopo le indiscrezioni lanciate da Autocar, la verità però la conosceremo solo il prossimo 1 giugno.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo GTV

Nelle scorse ore vi abbiamo riportato l’indiscrezione lanciata dal magazine inglese Autocar sul possibile arrivo di un’Alfa Romeo Giulia Sprint, versione coupè della celebre berlina di segmento D del Biscione. La notizia ha ovviamente fatto rumore nel mondo dei motori. Ciò è dimostrato dal fatto che la news è stata riportata dalla quasi totalità delle riviste automobilistiche a livello mondiale. Si parla di una vettura ibrida con motore da 650 cavalli che potrebbe essere presentata in occasione della prossima edizione del Salone dell’auto di Parigi 2018, evento che si terrà il prossimo mese di ottobre.

Alfa Romeo Giulia Sprint è tornata nuovamente al centro delle attenzioni dopo le indiscrezioni lanciate da Autocar

In realtà al momento non vi sarebbe alcuna certezza sul possibile arrivo di un’Alfa Romeo Giulia Sprint. Questo anche perchè mancano foto spia di eventuali prototipi e la cosa insospettisce non poco. Tanto che qualcuno nelle scorse ore ha apertamente parlato di fake news, mancando alcuna conferma da parte della casa automobilistica del Biscione. Altri ancora invece ritengono che nell’indiscrezione di Autocar ci sia un fondo di verità. In realtà però la vettura in questione non sarebbe una Giulia Sprint ma la nuova Alfa Romeo Giulia GTV.  

La verità però la conosceremo solo il prossimo 1 giugno

Per il momento rimane l’incertezza. Probabilmente solo il prossimo 1 giugno conosceremo la verità sul possibile arrivo nella gamma del Biscione di un’Alfa Romeo Giulia Sprint ibrida con motore da 650 cavalli. Sarà il numero uno di Fiat Chrysler Automobiles, Sergio Marchionne, a chiarire se realmente nelle intenzioni del brand milanese c’è la realizzazione di un simile veicolo. Al momento infatti sappiamo solo che Alfa Romeo punterà forte sui Suv. Ma ovviamente questo non esclude che anche altre tipologie di auto saranno ugualmente lanciate nei prossimi anni. Del resto una versione coupè di Giulia non è mai stata esclusa categoricamente da Sergio Marchionne e soci a differenza di quanto avvenuto con l’ipotesi di una Giulia Station Wagon.

Leggi anche: Alfa Romeo sorprende tutti in Germania, Spagna e Francia nel primo trimestre 2018

Alfa Romeo Giulia Sprint

Alfa Romeo Giulia Sprint è tornata nuovamente al centro delle attenzioni dopo le indiscrezioni lanciate da Autocar, la verità però la conosceremo solo il prossimo 1 giugno

Leggi anche: Maserati e Alfa Romeo nei prossimi anni pronte a dare il via ad un nuovo polo del lusso

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo