Alfa Romeo Giulia: sarà ibrida la futura versione da 350 cavalli?

Alfa Romeo Giulia: la versione da 350 cavalli di cui si parla con insistenza per la gamma della berlina negli USA potrebbe essere la prima versione ibrida

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo Giulia

Alfa Romeo Giulia continua ad essere al centro delle attenzioni nel mondo dei motori nonostante siano ormai passati più di due anni dal suo debutto ufficiale avvenuto ad Arese in occasione della riapertura del Museo di Alfa Romeo “La Macchina del tempo” il 24 giugno 2015.  Nei giorni scorsi vi avevamo parlato della voce proveniente dagli Stati Uniti secondo cui la gamma della celebre berlina di segmento D della casa automobilistica del Biscione prossimamente sarebbe stata arricchita con l’arrivo di una nuova versione da 350 cavalli che avrebbe portato a 3 le varianti di Giulia presenti negli States.

 

Alfa Romeo Giulia: la versione da 350 cavalli di cui si parla con insistenza per la gamma della berlina negli USA potrebbe essere la prima versione ibrida

 

A quanto pare si tratterebbe della versione americana di Alfa Romeo Giulia Veloce che in Europa presenta un motore da 280 o 210 cavalli a seconda si scelga il motore benzina o diesel. Nelle scorse ore però a proposito di questa nuova versione di Giulia che al momento però deve ancora essere ufficializzata si è aggiunta una nuova indiscrezione. Si vocifera infatti tra i soliti bene informati che non si tratterebbe di una versione “normale” di Giulia ma bensì della tanto attesa versione ibrida di cui si parla già da un po’ di tempo tra gli appassionati e gli addetti ai lavori.

 

Questa particolare versione di Alfa Romeo Giulia nascerebbe combinando il propulsore 2.0 turbo benzina da 280 CV ed un motore elettrico, che garantirebbe altri 70 cavalli che in totale dunque porterebbero la berlina ad una potenza totale di 350 cavalli. Anche questo modello con buona probabilità verrà annunciato nel corso dei prossimi mesi. Si tratterebbe di una mossa con la quale Alfa Romeo farebbe vedere di essere pronta ad abbracciare le nuove tecnologie senza però dover rinunciare per questo alle caratteristiche che da sempre contraddistinguono le auto del brand milanese di Fiat Chrysler Automobiles. 

 

La vettura potrebbe essere annunciata nel 2018, anno di grandi novità per Alfa Romeo

 

Questa potrebbe essere solo una delle tante novità riguardanti la casa automobilistica del Biscione che molto probabilmente nel 2018  annunzierà una serie di novità importanti che riguarderanno i prossimi modelli da lanciare sul mercato per tornare protagonista nel segmento premium del mercato auto affiancando le già presenti Alfa Romeo Stelvio e Giulia. In pole position per debuttare nella gamma del brand milanese vi sarebbe la Giulia Coupè che sarà realizzata a Cassino risolvendo in parte i problemi di occupazione palesati dal calo delle vendite degli attuali modelli in Cina.

 

Sempre nel 2018 qualche notizia importante dovrebbe arrivare anche a proposito dei due nuovi suv annunciati negli scorsi anni che probabilmente andranno ad essere prodotti a Mirafiori e Pomigliano fornendo così le prime risposte ai sindacati che chiedono delucidazioni sul futuro degli stabilimenti di FCA.

 

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio nella gamma delle auto disponibili per il videogame Forza Motorsport 7

 

Alfa Romeo Giulia

Alfa Romeo Giulia: la versione da 350 cavalli di cui si parla con insistenza per la gamma della berlina negli USA potrebbe essere la prima versione ibrida

 

Leggi anche: Fiat Chrysler Termoli: preoccupazione per eventuali ripercussioni dei problemi di Alfa Romeo

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo

Leave a Reply