Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio: la recensione a lungo termine di Autocar

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio sottoposta ai duri test di lungo periodo dagli esperti di Autocar, ecco come sono andate le cose

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio

Autocar, celebre magazine motoristico inglese, di recente ha rilasciato un’interessante recensione su Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio top di gamma della berlina di segmento D della casa automobilistica del Biscione. La recensione a cui ci riferiamo è quella che ha valutato la vettura di Alfa Romeo nel lungo termine. La recente auto dello storico marchio milanese è stata dunque recensita dagli esperti di Autocar anche per quanto riguarda il lungo periodo dopo aver brillantemente superato i test di breve periodo di cui vi abbiamo già parlato negli scorsi mesi.

 

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio sottoposta ai duri test di lungo periodo dagli esperti di Autocar, ecco come sono andate le cose per la top di gamma della berlina del Biscione

 

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, che detiene il giro di pista record nel famoso circuito del Nurburgring dove ha dimostrato di essere nettamente più veloce delle rivali di Audi, Bmw e Mercedes, è stata dunque sottoposta ad un’accurata serie di test dagli esperti del magazine inglese che hanno voluto constatare con i propri occhi come la Giulia si comporta nella vita di tutti i giorni. Da questi test è venuto fuori un quadro piuttosto confortante di questa auto. Giulia infatti ha dimostrato, secondo i tester di Autocar, di non portarsi dietro i classici difetti delle auto facenti parte del gruppo Fiat Chrysler, che spesso sono state stroncate in passato dagli esigenti giudici britannici.

 

Così come era accaduto per il test in pista anche in questo caso gli esperti inglesi hanno lodato le caratteristiche di Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio sia per quanto riguarda il suo design sia per quello che concerne la sua meccanica ed infine anche per la sua dinamica di guida,giudicata senza alcuna ombra di dubbio come fuori dal comune. Come sempre accade quando si tratta di una recensione, non sono però tutte rose e fiori. Qualche critica infatti viene mossa all’elettronica della vettura, giudicata come poco affidabile e forse non all’altezza di quella delle dirette rivali tedesche.

 

Riscontrato qualche piccolo difetto ma il giudizio globale dell’auto di Alfa Romeo rimane molto positivo da parte dei giudici di Autocar

 

Non piace molto il programma di navigazione, giudicato poco chiaro e anche lo stesso display di navigazione sarebbe difficile da maneggiare in caso di sole. Qualche problema all’allarme, che avrebbe suonato senza motivo diverse volte, è stato accusato da uno dei tester. Altro piccolo problema sarebbe stato riscontrato nel pedale del freno criticato velatamente per la scarsa sensibilità dimostrata nelle strade cittadine a basse velocità.  Si tratta in ogni caso di piccole difetti che non inficiano la valutazione globale di Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio che rimane molto alta da parte dei giudici di Autocar. 

 

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia Sport Wagon: Auto Motor Und Sport torna a parlarne

 

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio sottoposta ai duri test di lungo periodo dagli esperti di Autocar, ecco come sono andate le cose per la recente berlina di segmento B del Biscione

 

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio nella gamma delle auto disponibili per il videogame Forza Motorsport 7

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo