Alfa Romeo Giulia: per Whatcar è più affidabile delle berline tedesche

Alfa Romeo Giulia secondo la rivista Whatcar è una delle auto più affidabili nel proprio segmento addirittura meglio di quelle tedesche.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo Giulia

Alfa Romeo Giulia nelle scorse ore ha ottenuto un nuovo importante riconoscimento dal mondo dei motori. La celebre rivista “Whatcar?” ha deciso di premiare la berlina di segmento D del Biscione, considerata come un’auto particolarmente affidabile. Nella classifica 2018  Reliability Survey il modello è risultato essere tra  i veicoli Executive il terzo più affidabile dietro solo a Volvo V60 che ha trionfato con il 99,3 per cento e alla Vauxhall/Opel Insignia giunta seconda con il 97,5 per cento. 

Alfa Romeo Giulia secondo la rivista “Whatcar?” è una delle auto più affidabili nel proprio segmento

Secondo questo studio dunque Alfa Romeo Giulia è più affidabile di vetture del calibro di Audi A4, BMW Serie 3 e Mercedes Classe C. La berlina di segmento D della casa automobilistica milanese è riuscita a mettersi alle spalle anche altre vetture molto quotate tra cui segnaliamo Volkswagen Passat, Skoda Superb e Jaguar XE. Si tratta di un risultato molto importante per la berlina di Alfa Romeo se si considera il fatto che la ricerca ha visto la partecipazione di ben 18 mila utenti britannici che hanno giudicato 159 diversi modelli di 31 marche, analizzando il comportamento del veicolo in condizioni  reali per un tempo che va tra 1 e 4 anni.

Solo il 17 per cento degli utenti proprietari di un’Alfa Romeo Giulia in Uk hanno dichiarato di avere avuto problemi. Si tratta di una percentuale nettamente più bassa rispetto ad esempio a quella di Mercedes Classe C o Audi A4. Insomma una bella soddisfazione per Alfa Romeo che più volte in passato è stata accusata di fare auto molto belle ma poco affidabili.

Leggi anche: Alfa Romeo: ad agosto vendite in crescita in tutti i mercati principali d’europa

Alfa Romeo Giulia

Alfa Romeo Giulia secondo la rivista Whatcar è una delle auto più affidabili nel proprio segmento addirittura meglio di quelle tedesche

Leggi anche: Alfa Romeo 8C 2900B Touring Berlinetta nera del 1937: è lei l’auto da collezione più bella del mondo

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo

I commenti sono chiusi.