Alfa Romeo Giulia ottiene un nuovo riconoscimento

Alfa Romeo Giulia ottiene un nuovo prestigioso riconoscimento, la berlina vince al Compasso d’Oro ADI

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo Giulia

Arriva un nuovo importante riconoscimento per la berlina di segmento D Alfa Romeo Giulia. La vettura della casa automobilistica del Biscione ha vinto la 25 esima edizione del premio Compasso d’Oro ADI. Una giuria di esperti, designer, critici, storici e giornalisti specializzati ha deciso di assegnare questo speciale premio a Giulia per via del suo design. La premiazione è avvenuta presso il Castello Sforzesco – Cortile della Rocchetta. 

Alfa Romeo Giulia ottiene un nuovo prestigioso riconoscimento, la berlina vince al Compasso d’Oro ADI

La presenza di perfette proporzioni nella vettura è stata la cosa che ha colpito di più la giuria e che ha fatto propendere i giudici per l’assegnazione del prestigioso premio proprio ad Alfa Romeo Giulia. Tra le caratteristiche maggiormente messe in evidenza in occasione dell’assegnazione del premio segnaliamo la presenza di uno sbalzo anteriore ridotto, un corpo lungo, dei parafanghi anteriori lunghi e posteriori massicci e un abitacolo arretrato. Tutto questo ha convinto i giudici ad assegnare questo riconoscimento alla berlina di segmento D dello storico marchio italiano. Altro aspetto che è piaciuto molto ai giudici è la semplicità dello stile che nasconde un lavoro di progettazione davvero complesso.

Ennesimo riconoscimento alla berlina di segmento D del Biscione

Alfa Romeo Giulia non è nuova a questi risultati. Basti pensare che da quando la vettura è arrivata sul mercato sono stati davvero tanti i riconoscimenti di consumatori e addetti ai lavori in tutto il mondo. Tutto ciò mette in evidenza la bontà del lavoro effettuato dai tecnici e dagli ingegneri di Alfa Romeo che  hanno portato sul mercato una vettura che rappresenta alla perfezione la storia, i valori e la tradizione della celebre casa automobilistica italiana che fa parte del gruppo Fiat Chrysler. 

Leggi anche: Alfa Romeo MiTo: con il suo addio mille dipendenti saranno trasferiti da Mirafiori a Grugliasco

Alfa Romeo Giulia

Alfa Romeo Giulia ottiene un nuovo prestigioso riconoscimento, la berlina vince al Compasso d’Oro ADI

Leggi anche: Alfa Romeo: i dati di vendita del 2018 danno ragione al Biscione che vuole puntare sui Suv

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo

I commenti sono chiusi.