Alfa Romeo Giulia: a maggio in Italia supera le rivali di Audi, Bmw e Mercedes

A dispetto delle notizie che provengono dall'estero e parlano di numeri al di sotto delle aspettative, Alfa Romeo Giulia cresce bene a maggio 2017

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo Giulia

Negli ultimi giorni sul web è nata una polemica sulle vendite di Alfa Romeo Giulia. Alcuni importanti siti stranieri hanno detto che la vettura sta vendendo meno di quanto il numero uno di Fiat Chrysler Automobiles avesse sperato inizialmente.

 

In Europa dal giorno del suo sbarco in concessionaria sino ad aprile 2017 la vettura ha venduto circa 19 mila unità, mentre negli USA sarebbe ferma a 3 mila. Nonostante ciò dobbiamo segnalare che a maggio 2017 le cose per la nuova berlina di segmento D del Biscione sono andate piuttosto bene.

 

Alfa Romeo Giulia a maggio 2017 è la più venduta in Italia nella sua categoria

 

Basti pensare che Alfa Romeo Giulia, nonostante sia arrivata sul mercato in un’unica versione di carrozzeria, è riuscita a superare la concorrenza delle rivali di Audi, Mercedes e Bmw che invece possono vantare la presenza sul mercato anche della versione Station Wagon, particolarmente amata dai clienti in Europa.

 

Secondo i dati ufficiali di UNRAE, sono state ben 1.339 le unità di Giulia vendute nel nostro paese il mese scorso. Queste hanno superato le 1.314 di Volkswagen Passat e le 1.233 di Audi A4 che sono state le due rivali che maggiormente si sono avvicinate alle sue vendite. Mercedes Classe C si ferma a 888 unità ancora meno solo le auto vendute da Bmw Serie 3. 

 

Leggi anche: Fiat 500X S-Design: primo porte aperte nel week end, si aprono le vendite

 

Alfa Romeo Giulia

Alfa Romeo Giulia

 

Leggi anche: Alfa Romeo traina Fiat Chrysler in Europa a maggi 2017: +47,8%

 

 

Insomma, a dispetto di quanto è stato detto ultimamente su Alfa Romeo Giulia, la sua situazione non sembra assolutamente così negativa. Anzi sembra proprio che la vettura piano piano inizi a vendere bene nel nostro paese e anche i dati ufficiali provenienti dall’Europa, sempre per quanto concerne maggio 2017, sembrano confermare che le immatricolazioni della berlina siano in crescita un po’ dappertutto.

 

Non sappiamo se ciò sarà sufficiente a raggiungere i target stabiliti da Sergio Marchionne che parlava di vendite annue tra le 75 mila e le 100 mila unità per Giulia. In ogni caso il trend sembra essere assai positivo per questo modello.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo

I commenti sono chiusi.